Opinione della Settimana

Mdc e Codacons: italiani alla ricerca di una “RCAuto su misura”

Rc Auto su misura (2)(Autore: Elena Leoparco – Help Consumatori)

L’assicurazione deve essere della taglia giusta. Dopo l’introduzione delle novità in ambito assicurativo contenute nel decreto attuativo del 17/12/2012 del Ministero dello Sviluppo Economico, gli italiani sembrano essere più propensi a ricercare le informazioni necessarie ad avere una RCAuto che soddisfi pienamente le proprie esigenze.

A confermarlo sono i dati del sondaggio conoscitivo svolto da Movimento Difesa del Cittadino (MdC) e Codacons, a conclusione del progetto RCAuto su misura. Significativo è il dato che lega la percentuale di coloro che hanno effettuato un cambio di agenzia e la flessibilità nel valutare nuove offerte. A rispondere in maggior misura alle domande del questionario sono state le donne di età compresa tra i 26 e i 35 anni (57%). Questo era il target che nel 2012 vedeva le tariffe assicurative cresciute del 13,5%, nonostante una sentenza della Corte di Giustizia Europea avesse eliminato il criterio del sesso come fattore di rischio. Il sondaggio mostra inoltre che il 75% degli intervistati sa di poter sottoscrivere un contratto con requisiti minimi, come previsto dalla legge, mentre il 63% di chi è rimasto con la vecchia agenzia non è intenzionato a cambiarla e non conosce le novità introdotte. Tra quanti sono alla ricerca di una nuova polizza RCA la maggior parte risiede al Sud del nostro Paese (33%). Molto usati sono i preventivatori online e le app per smartphone, così come l’intramontabile “passa parola”.

Novità importante introdotta dalla normativa è la possibilità di poter sottoscrivere un contratto assicurativo con scatola nera senza costi aggiuntivi. Tuttavia, solo il 39% conosce questa possibilità e, di conseguenza, la maggior parte degli italiani ignora ancora i vantaggi sulla sicurezza che questo strumento permette.

Per MdC e Codacons i segnali positivi per una maggiore consapevolezza dei consumatori nella scelta della propria Rc Auto cominciano a farsi sentire: “Possiamo affermare”, dichiarano le due associazioni, “che prevale un atteggiamento positivo nei confronti delle nuove norme da parte dei consumatori che si manifesta con la ricerca delle informazioni e dei preventivi. Questo, unito ad un maggiore rispetto della norma da parte delle compagnie, porterà molti vantaggi, favorendo l’economia e la mobilità contrattuale dei consumatori”.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.