Opinione della Settimana

Anche enti previdenziali nella Spa «salva imprese»

Assicurazioni - PMI (2)

(Fonte: Il Sole 24 Ore)

Anche gli enti previdenziali potranno partecipare al capitale della nuova Spa “salva-imprese”. Lo prevede un emendamento al decreto – banche e investimenti depositato nelle commissioni Finanze e Attività produttive della Camera dai relatori, Marco Causi e Luigi Taranto. Si rafforza la previsione di maggiori garanzie statutarie a vantaggio dei soci che non si avvalgono della prevista garanzia statale e si prevede che lo schema di decreto sulla garanzia statale vada comunicato ai competenti organi dell’Unione europea. Attualmente la norma prevede l’ingresso nel capitale della società per la patrimonializzazione e la ristrutturazione delle imprese, che abbiano comunque «adeguate prospettive industriali e di mercato», solo per investitori istituzionali e professionali. In questo modo potranno entrare anche Inps o Inail. L’emendamento dei relatori prevede anche di allargare il campo di azione della Spa al rilancio di tutte le imprese in crisi, non solo quelle industriali (come previsto ora dal testo)e di favorire processi di consolidamento “occupazionale” oltre che industriale.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.