News

AXA e BlaBlaCar, partnership europea per estensione garanzie a servizio del ridesharing

Ridesharing - Car pooling - Auto di gruppo Imc

Gli utenti della piattaforma web di ridesharing, operante in 19 paesi, potranno beneficiare gratuitamente di una copertura assicurativa supplementare AXA. Le due società hanno collaborato per adattare la soluzione assicurativa soprattutto per le formule di ridesharing in Europa su lunghe distanze

BlaBlaCar ed AXA hanno annunciato una partnership europea per rendere il servizio di ridesharing (car pooling o auto di gruppo) ancora più affidabile per gli utenti della piattaforma web basata sulla condivisione di viaggi in auto su tragitti prefissati. BlaBlaCar offrirà gratuitamente ai propri utenti una copertura assicurativa supplementare messa a punto dal gruppo assicurativo francese; nella fase iniziale, il servizio sarà disponibile proprio in Francia e nel Regno Unito.

Le due società hanno collaborato per adattare questa soluzione assicurativa soprattutto per le formule di ridesharing su lunghe distanze, integrando le esistenti coperture assicurative sui veicoli. Nella fattispecie, la prima garanzia supplementare comprende il traino del veicolo in panne all’officina più vicina nel caso in cui non si possa effettuare la riparazione a bordo strada. La soluzione include inoltre il pagamento – per guidatore e passeggeri – delle opzioni alternative di trasporto per raggiungere in sicurezza la propria destinazione nel caso in cui il veicolo non fosse nuovamente disponibile in un tempo ragionevole.

La seconda garanzia interviene invece nel caso in cui avvenga un sinistro durante il percorso e alla guida si trovi uno dei passeggeri del veicolo previa autorizzazione del guidatore originario. BlaBlaCar garantirà il rimborso delle spese supplementari sostenute proprio a causa della sostituzione alla guida del veicolo.

Le coperture supplementari saranno prestate gratuitamente a tutti gli utenti della piattaforma di ridesharing in ogni occasione in cui effettueranno un viaggio organizzato attraverso il sistema di prenotazione online di BlaBlaCar. E’ inoltre previsto l’accesso ad un numero verde di assistenza dedicato, dove un operatore sarà a disposizione degli utenti BlaBlaCar 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana.

“BlaBlaCar è fondata su una comunità di utenti di fiducia che abbiamo iniziato a costruire fin dal primo giorno di attività – ha affermato Frédéric Mazzella, CEO e fondatore di BlaBlaCar –. L’annuncio di oggi rappresenta un ulteriore passo a favore dei nostri utenti al fine di rendere il servizio sempre più affidabile”.

“La partnership con AXA fa parte di un progetto ambizioso per entrambe le parti proprio per la sua natura innovativa – ha aggiunto Nicolas Brusson, COO e co-fondatore di BlaBlaCar –. Grazie alla sua portata su scala europea, diventerà un valore aggiunto per milioni di utenti BlaBlaCar ed è il primo passo verso un’offerta molto più ampia di servizi per chi utilizza la nostra piattaforma”.

“Il ridesharing da città a città è una pratica in rapida crescita in tutta Europa con un enorme potenziale intrinseco grazie ai vantaggi garantiti agli utenti in termini di risparmio economico e di beneficio ambientale e sociale – ha commentato Frédéric Tardy, Chief Marketing e Distribution Officer del Gruppo AXA –. Siamo convinti di poter fare la nostra parte nello sviluppo di queste pratiche, basate su comunità di utenti fidati che possono essere rafforzate proprio dal sistema assicurativo. Questa collaborazione è per noi fondamentale nel momento in cui aspiriamo a diventare uno delle maggiori compagnie a servizio del consumo collaborativo”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
News

L’inflazione non è un rischio importante per gli assicuratori, dice JP Morgan

L’aumento dell’inflazione non solo è gestibile, ma non rappresenta un rischio…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: salta l’accordo da $2,7 miliardi raggiunto da Calpers sui piani long term care

Il 30% dei potenziali beneficiari no ha sottoscritto l’intesa facendo scattare la clausola di…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Climate change: soltanto l’8% degli assicuratori preparati ad affrontarlo

Pubblicata survey di Capgemini-Efma sugli effetti del cambiamento climatico nell’industria delle…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.