Opinione della Settimana

Compagnie in utile ma le reti soffrono

Agenti mediatori Imc

(di Federica Pezzatti – Plus24)

Prendono piede modelli win-win finalizzati a sollevare la redditività delle agenzie, in calo anche nel 2014 del 5,6%

La notizia è arrivata come un’ulteriore pioggia gelata per la categoria degli agenti assicurativi. Anche nel primo trimestre 2015 si è registrata una forte diminuzione dei premi del settore Auto (-5,7%), solo in parte controbilanciata dalla più contenuta crescita dei premi degli altri rami danni (+2,5%). Questo dato fa percepire che anche per il 2015 la redditività delle agenzie, ancora fortemente dipendente dal business auto, non migliorerà di certo. La tendenza negativa non è del resto una novità e anche gli ultimi dati disponibili di Innovation team, che «Plus24» è in grado di anticipare, riconfermano la forte crisi degli intermediari assicurativi: la redditività è scesa a 67mila euro ante imposte (dai 71mila euro del 2013), con un calo anche nel 2014 del 5,6%. Un trend che si registra ormai da anni (rispetto al 2007 il rosso è del 35,6%). In calo anche il numero delle agenzie (-3,23%), anche a causa della riorganizzazione dei grandi gruppi, mentre il saldo del numero degli agenti è sceso di 500 unità (-2,59%).

Dati che stridono con i gli ottimi risultati tecnici delle compagnie nonchè con gli utili in crescita registrati nelle trimestrali. «In anni di andamenti tecnici molto positivi, soprattutto nell’auto – spiega Fabio Orsi, manager di Innovation Team –, un sostegno ai ricavi di agenzia viene indubbiamente dai diversi sistemi di remunerazione legati al rapporto sinistri premi (S/P), che rappresentano un esempio di misure win-win per la redditività di compagnie e agenzie e che per alcune reti consentono di compensare gli effetti negativi della riduzione del premio medio auto». Così sta dando dei buoni risultati il modello Unipol (non ancora valido per gli agenti Fonsai) che attualmente retrocede nell’Rc auto un’aliquota complessiva media del 13,8% (sopra la media di mercato). Addirittura in crescita è la redditività della rete Reale, che grazie all’approccio mutuale che la contraddistingue e alla decisione intervenire anche con la redistribuzione a piogga alle redistribuzione a pioggia del combined ratio Danni complessivi è in controtendenza rispetto al settore.

Tra chi invece ha abbandonato un modello di compartecipazione agli utili utilizzato in passato c’è Zurich. Ora per gli agenti del gruppo svizzero non sono più previste incentivazioni diverse dal canonico rappel di sviluppo proposto dalla compagnia, in aggiunta a temporanee incentivazioni dedicate ai collaboratori e legate a singoli prodotti assicurativi. Considerata debole dalla rete del gruppo svizzero anche l’iniziativa dedicata alle agenzie in difficoltà. Più complessa è la situazione legata alla remunerazione della rete agenziale: esistono infatti diverse tabelle provvigionali che di fatto differenziano in maniera rilevante la remunerazione tra gli agenti con differenze che arrivano anche al 30%. Un problea, questo, che si registra anche in molte altre realtà e che sarà il primo punto da discutere, nel caso di Zurich, nel futuro accordo integrativo (gennaio 2015/dicembre 2017) che gli agenti stanno trattando con la mandante.

«Al di là di questi sostegni è però evidente che, almeno a medio termine – commenta Orsi –, il recupero di sostenibilità delle agenzie non possa che dipendere da un profondo cambiamento del modello organizzativo incentrato sulla digitalizzazione dei processi amministrativi e gestionali, finalizzato all’alleggerimento dei costi, e sulla capacità di sviluppare nuovi mercati ancora poco presidiati».

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.