IVASS

IVASS e Bankitalia, confronto con il mercato sulle polizze abbinate ai finanziamenti

Assicurazioni - Generico (2) Imc

IVASS e Bankitalia hanno analizzato le modalità di vendita di polizze assicurative abbinate a finanziamenti da parte di banche e di società finanziarie. I connessi problemi di tutela dei consumatori sono stati discussi oggi a Roma con le loro associazioni di categoria, con quelle delle imprese, degli intermediari assicurativi e con altri soggetti interessati. I due Istituti hanno inoltre illustrato le linee dell’intervento congiunto che intendono compiere

IVASS e Banca d’Italia hanno incontrato nella giornata di oggi rappresentanti dei consumatori, delle imprese e degli intermediari assicurativi, delle banche e delle società finanziarie per discutere sul tema Polizze abbinate ai finanziamenti – Le linee di intervento dell’IVASS e della Banca d’Italia a tutela dei consumatori.

Il Presidente dell’IVASS e Direttore Generale della Banca d’Italia Salvatore Rossi ha introdotto l’incontro, poi coordinato dal Consigliere dell’IVASS Riccardo Cesari. I due Istituti, a seguito delle indagini condotte nei rispettivi ambiti di competenza, hanno riscontrato numerose criticità nella produzione e nella distribuzione di polizze assicurative abbinate a finanziamenti, che sono state illustrate dalle responsabili dei rispettivi Servizi per la tutela dei consumatori, Elena Bellizzi per l’IVASS e Magda Bianco per la Banca d’Italia (in calce all’articolo è disponibile il link al materiale presentato).

Per quanto riguarda la produzione (imprese di assicurazione), sono state rilevate: un’eccessiva standardizzazione delle polizze, in quanto viene confezionato un prodotto valido “per tutti”; la previsione di numerose esclusioni e limitazioni nonché periodi di “carenza” e/o “franchigie” eccessivamente estesi e spesso cumulati tra di loro; la mancata o tardiva restituzione della parte di premio “non goduto”, in caso di estinzione anticipata del finanziamento. Infine, è stato accertato che, in molti casi, diverse garanzie costituiscono un pacchetto multirischio unico, con coperture “rotanti” in funzione dello status del cliente al momento del sinistro;

Nell’ambito della distribuzione (banche e finanziarie) i due Istituti hanno riscontrato: vendite “forzate” (la polizza, sebbene facoltativa, è imposta di fatto dalla banca/finanziaria come condizione per accedere al finanziamento); assenza di verifiche di adeguatezza della polizza alle effettive esigenze del cliente; scarsa informativa al cliente sulle caratteristiche, sui limiti e sul costo della copertura assicurativa.

Nel corso dell’incontro, IVASS e Banca d’Italia hanno riaffermato che “nel mercato delle polizze abbinate ai finanziamenti è prioritario l’obiettivo della tutela del cliente e che una condotta corretta è nell’interesse di tutte le imprese, banche e assicurazioni”, illustrato le possibili linee d’azione – “richiamando anche le indicazioni fornite dagli Organismi internazionali” – e comunicato l’intenzione di avviare “approfondimenti su struttura e livelli dei costi delle polizze abbinate ai finanziamenti”.

Sulla base dei commenti e delle proposte ricevute nel corso dell’incontro, i due Istituti forniranno specifiche indicazioni al Mercato, “richiedendo il riallineamento dei prodotti e delle prassi di vendita alle linee indicate”.

Intermedia Channel


Illustrazione delle criticità rilevate nel settore delle polizze abbinate a finanziamenti. Presentazione dell’intervento congiunto IVASS e Banca d’Italia a tutela dei consumatori (Intevento di Elena Bellizzi – Responsabile del Servizio Tutela del Consumatore IVASS e Magda Bianco – Responsabile del Servizio Tutela dei Clienti e Antiriciclaggio Banca d’Italia)

Articoli correlati
IVASSNews

Ivass oscura altri 9 siti internet irregolari

Non accenna a placarsi il fenomeno dell’intermediazione assicurativa online…
Leggi di più
In EvidenzaIVASSNews

Polizza obbligatoria sui rischi catastrofali per le abitazioni tra gli argomenti trattati nel primo incontro del Tavolo tecnico tra Consap, Abi, Ania e Ivass

Il tavolo, promosso dal presidente di Consap Sestino Giacomoni, ha l’obiettivo di semplificare ed…
Leggi di più
In EvidenzaIVASSNews

L’attività assicurativa nel comparto salute

La raccolta premi del comparto nel 2022 è di 6,95 miliardi di euro, di cui 3,41 miliardi del ramo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.