Opinione della Settimana

Generali costruisce a Parigi la nuova sede di Saint-Gobain

Christian Delaire (3) HP Imc

(di Luigi dell’Olio – Il Piccolo)

Siglato un accordo con il gruppo francese. La divisione immobiliare del Leone guarda alla diversificazione geografica con un’attenzione particolare al mercato asiatico

Generali Real Estate e Saint-Gobain hanno siglato un accordo per la costruzione del futuro headquarter della società francese nell’area della Défense, quartiere d’affari collocato nell’area Ovest di Parigi.

Tecnicamente si tratta di un contratto di pre-locazione che definisce le condizioni in base alle quali il gruppo specializzato nei materiali per l’edilizia potrà stabilire la propria nuova sede nell’immobile che prenderà il nome di Tour Saint-Gobain. Una costruzione da 38 piani e 146 metri di altezza, per una superficie lorda complessiva pari a circa 49mila metri quadri, il cui progetto è stato curato dallo studio Valode&Pistre.

L’intesa segue il protocollo d’intesa firmato lo scorso settembre. Generali Real Estate ha inoltre ottenuto i diritti per la costruzione della torre dall’Epadesa, l’autorità pubblica per lo sviluppo de La Défense Seine Arche. Per il via ai lavori occorrerà attendere l’acquisizione dei diritti a costruire, attesa entro la fine dell’anno.

L’operazione segna un altro step nel processo di internazionalizzazione dell’azienda triestina, che ha chiuso il 2014 con un patrimonio immobiliare da 27,2 miliardi di euro, di cui il 40% ubicato in Italia, il 25% in Francia, il 16% in Germania, il 12% in Austria e un altro 12% distribuito tra Belgio, Lussemburgo, Spagna, Olanda, Svizzera, Est Europa, Gran Bretagna, Stati Uniti e Asia. Proprio il continente giallo (con un focus particolare di Cina, Corea del Sud, Giappone e Singapore) è tra i mercati nei quali sono previsti i maggiori investimenti nei prossimi trimestri attraverso partnership con operatori locali. Secondo quanto dichiarato da Christian Delaire, amministratore delegato della società, neil’ area verranno realizzati investimenti per 2 miliardi di euro nell’arco dei prossimi due-tré anni, in modo da portare il peso dell’Asia sull’intero portafoglio all’incirca al 10-15% dell’asset under management nel medio termine. Un processo di crescita che, al pari di quanto avvenuto per altre società del gruppo Generali, punta su una nuova schiera di manager.

Detto di Delaire, che dalla scorsa primavera ha preso il posto di Giancarlo Scotti (è di pochi giorni fa la notizia che il manager ha deciso di mettersi in proprio, dando vita alla Gcs & Partners che si occuperà di consulenza in ambito immobiliare), all’inizio di quest’anno nella società è entrato Andy Tan come responsabile delle attività in Asia. La sua sede di lavoro è Singapore, Paese che conosce bene per essere stato vicepresidente del ramo immobiliare di Gic, il fondo sovrano del governo locale.

Quanto all’Italia, il principale progetto di sviluppo è Citylife, riqualificazione del quartiere che ospitava la vecchia fiera di Milano. Un progetto nato dieci anni fa come cordata, composta da Allianz, Fonsai, Generali e Lamaro-Toti, che ha vissuto una serie di vicissitudini legate al crollo del mattone in Italia e alle difficoltà dei due soci industriali.

Dallo scorso luglio Generali è salita al 100% del capitale e Allianz ha acquisito la torre Isozaki (che dal 2016 ospiterà i dipendenti milanesi della società tedesca), oltre a una parte della componente residenziale dell’area. Mentre Generali occuperà la torre Hadid, dove verranno convogliati tutti i dipendenti del gruppo triestino presenti sulla piazza di Milano, vale a dire circa tremila persone.

Una volta completati i lavori – la nuova convenzione con il Comune indica come data il 2023, contro il 2016 inizialmente previsto –, Citylife sarà una delle più grandi aree pedonali d’Italia, con la circolazione delle auto e i parcheggi riservati esclusivamente ai piani interrati.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.