Opinione della Settimana

Assicurazioni online, 30 giorni per disdire

Acquisti online - Diritto ripensamento (2) Imc(Fonte: Il Sole 24 Ore Focus)

Prodotti finanziari: se il consumatore ha comunque usufruito del servizio deve versare il corrispettivo concordato. Il fornitore che ostacola l’uscita dal contratto o non rimborsa le somme è punito con sanzione da 5mila a 50mila euro

Nella commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori è riconosciuto il diritto di recedere entro 14 giorni senza penali e senza indicare il motivo. Tale termine è esteso a 30 giorni per i contratti a distanza aventi per oggetto le assicurazioni sulla vita e le operazioni aventi ad oggetto schemi pensionistici individuali.

Il termine decorre dalla data di conclusione del contratto oppure dalla data in cui il consumatore riceve le condizioni contrattuali e le informazioni preliminari relative al servizio e al fornitore previste dagli articoli 67 quater e seguenti del Codice del consumo.

Durante la pendenza del termine entro cui il consumatore può esercitare il diritto di recesso l’efficacia del contratto è sospesa e pertanto il fornitore del servizio deve astenersi dall’effettuare la prestazione dedotta in contratto.

È previsto, tuttavia, che il consumatore possa richiedere di usufruire del servizio anche prima del decorso del termine di sospensione previsto.

In questo caso, ove il recesso sia comunque esercitato, il consumatore è tenuto a corrispondere soltanto l’importo del servizio finanziario effettivamente prestato dal fornitore conformemente al contratto a distanza, purché sia stata data idonea informazione dell’entità del corrispettivo da versare.

Tale corrispettivo non può eccedere un importo proporzionato all’importanza del servizio già fornito in rapporto a tutte le prestazioni previste dal contratto a distanza e in ogni caso non può essere di entità tale da costituire una penale “mascherata”.

L’onere della prova, sia in ordine alla richiesta di inizio di esecuzione sia in relazione all’adempimento degli oneri informativi, è a carico del fornitore.

Anche per i contratti finanziari è previsto in capo al fornitore l’obbligo di rimborsare al consumatore, entro trenta giorni, tutti gli importi eventualmente incassati in conformità del contratto a distanza, ad eccezione dell’importo proporzionato al servizio prestato come sopra precisato.

L’efficacia del recesso nei contratti di finanziamento resta in ogni caso subordinata alla restituzione da parte del consumatore dei beni o degli importi ricevuti dal fornitore entro 30 giorni.

Salvo che il fatto costituisca reato, il fornitore del servizio finanziario che ostacola l’esercizio del diritto di recesso oppure che non rimborsa le somme da questi pagate è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria, per ciascuna violazione, da 5mila a 50mila euro. Si tratta di importi che, nei casi di particolare gravità, possono essere raddoppiati. E inoltre disposta la sanzione della nullità nel caso in cui il fornitore violi gli obblighi di informativa precontrattuale in modo da alterare significativamente la rappresentazione delle relative caratteristiche.

La nullità del contratto è comminata dal legislatore anche nel caso in cui il fornitore ostacoli l’esercizio del diritto di recesso da parte del contraente oppure non rimborsi nei termini previsti le somme da questi pagate. Tale previsione è da ricondurre alle ipotesi di nullità di protezione, potendo essere fatta valere solo dalla parte debole del rapporto.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.