Opinione della Settimana

Tokyo «predatore» di assicurazioni

Tokio Marine Imc

(di Stefano Carrer – Il Sole 24 Ore)

Tokio Marine compra Mcc negli Usa per 7,5 miliardi, Dai-Ichi Life guarda alle polizze europee

Lo yen debole non frena la fame di acquisizioni all’estero della Corporate Japan, che proseguono a ritmi da record per numero e dimensioni e si stanno orientando anche sull’Europa. La più grande acquisizione all’estero di un gruppo assicurativo nipponico è stata annunciata ieri: Tokio Marine rileverà la statunitense Hcc Insurance per 7,5 miliardi di dollari, surclassando il deal con cui a febbraio Dai-Ichi Life ha finalizzato la conquista per 5,6 miliardi di dollari dell’americana Protective Life. Proprio ieri il numero uno di Dai-Ichi Life, Koichiro Watanabe, ha dichiarato che il gigante nipponico dell’assicurazione Vita ha l’intenzione di acquisire una compagnia europea entro l’anno fiscale 2017 in quanto vede l’Europa come importante per la diversificazione dei rischi del business. Tokio Marine, del resto, non ha mancato di rilevare che con Hcc rafforzerà la presenza europea, visto che la società Usa – specializzata nelle polizze mediche – ha attività di un certo rilievo specialmente nel Regno Unito e in Spagna. Sempre ieri, nel settore medicale c’è stata una acquisizione da oltre un miliardo di euro in Europa: Panasonic Healthcare Holdings (ora una joint venture con il colosso del private equity Kkr) rileverà il business della prevenzione e cura del diabete della tedesca Bayer. Secondo i dati della Banca del Giappone, i gruppi nipponici hanno attività liquide in cassa per circa 2mila miliardi di dollari: le limitate prospettive di crescita sul mercato domestico le spingono ad accelerare sulla diversificazione all’estero.

Dealogic ha calcolato che quest’anno i gruppi giapponesi hanno annunciato acquisizioni estere per il record di 50,1 miliardi di dollari (contro i 30,1 dello stesso periodo del 2014), già quasi pari all’interno ammontare dell’anno scorso (53,4 miliardi). Non solo: nel trend di conquiste l’Europa comincia ad avere un ruolo più importante che in passato. Basti pensare all’operazione di Hitachi su Ansaldo Breda e Ansaldo Sts e a quella con cui Canon ha rilevato la svedese Axis (leader nelle attrezzature di videosorveglianza) per 2,8 miliardi di dollari.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.