News

Generali Investments Europe, mandato di gestione dalla Cassa dei Ragionieri

Santo Borsellino Imc

Generali Investments Europe SGR (GIE), società di gestione del risparmio di riferimento del Gruppo Generali con oltre 370 miliardi di Euro di attivi in gestione, ha sottoscritto con la Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza a favore dei Ragionieri e Periti Commerciali (CNPR) un mandato bilanciato globale di gestione di durata quadriennale.

Per la prima volta nella storia di una cassa di previdenza italiana – si legge in una nota –, i gestori affidatari sono stati selezionati attraverso un bando internazionale, al fine di stimolare una concorrenza positiva e assicurare la massima trasparenza nell’intero processo di selezione. GIE è risultata la prima classificata nella gara indetta dall’ente, che ha portato all’individuazione di cinque società scelte tra una rosa complessiva di tredici partecipanti. GIE e gli altri quattro gestori aggiudicatari (Credit Suisse, Eurizon Capital, Allianz Global Investors e Banca Patrimoni Sella & C.) hanno ottenuto un mandato quadriennale, con lo stesso profilo di rischio, per la gestione di un patrimonio mobiliare dal valore complessivo di 1,5 miliardi di euro.

«Questa delega – ha commentato Santo Borsellino, CEO di Generali Investments Europe SGR – certifica le capacità comprovate di GIE nella gestione attiva di portafogli multi-asset, e testimonia ancora una volta il nostro impegno nei confronti di un tipo di clientela, quella istituzionale italiana, da sempre al centro del nostro orizzonte».

«L’essere stati scelti come primi – ha sottolineato Andrea Favaloro, Head of Sales & Marketing di Generali Investments Europe SGR – è per noi motivo di particolare orgoglio, anche alla luce dell’assoluto livello di tutti i competitor in gara. Questo risultato premia il grande lavoro collettivo di ricerca svolto dal nostro team, e conferma come GIE rappresenti oggi uno dei migliori gestori del risparmio a livello europeo. La disciplina del processo di investimento e la nostra capacità di gestione del rischio sono oggi fattori ampiamente riconosciuti dai clienti».

Quello della CNPR è il quarto mandato che GIE ottiene in gestione da clienti istituzionali italiani nel 2015, un dato “a conferma del ruolo di primo piano che il mercato nazionale continua a ricoprire nelle strategie” del principale asset manager del Gruppo Generali.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Germania: mercato della pet insurance in forte crescita

Raggiungerà i $2,65 miliardi nel 2030 con una crescita annua del 14,6 per cento secondo un rapporto…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Bermuda: Partner Re registra una perdita di $539 milioni nel primo trimestre 2022

L’utile operativo cresce invece da 42 a 174 milioni di dollari Il riassicuratore vanta un…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: protection-gap salirà a $ 1800 miliardi nel 2025

Secondo un report di PWC l’Asia-Pacifico sarà l’area più insicura del pianeta L’industria…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.