Opinione della Settimana

Bonus Inail, click day in tre step

Assicurazione online Imc

(di Daniele Cirioli – ItaliaOggi)

Dall’Istituto le specifiche tecniche per la richiesta degli incentivi del Bando Isi 2014. Dalle ore 15 il collegamento. L’invio dalle 16 alle 16.30

Conto alla rovescia per la presentazione delle domande per il bando ISI 2014. In vista del click-day fissato a giovedì prossimo, dalle ore 16 alle ore 16.30 (si veda “Il 25 giugno click-day per gli aiuti”, di Carla De Lellis, ItaliaOggi, 4 giugno 2015), l’Inail ha diffuso le «Regole tecniche e modalità di svolgimento» con le istruzioni che prevedono tre step: acquisizione indirizzo internet (già possibile); collegamento all’indirizzo, possibile dalle ore 15 di giovedì, anche se il «link d’invio» sarà visualizzabile soltanto dalle ore 15.55 (cinque minuti prima dell’apertura del click-day); invio del codice identificativo (tra le ore 16 e le 16.30 del 25 giugno).

Il bando ISI 2014. L’appuntamento interessa le imprese il cui progetto è risultato in linea con quanto previsto dal bando ISI 2014 e hanno effettuato il download del codice identificativo. Tali imprese, dunque, possono partecipare alla fase terminale del bando, ossia quella dell’invio telematico della domanda. Il via libera al bando ISI 2014 è scattato il 3 marzo, data a partire dalla quale è stato possibile il pre-caricamento dei progetti di finanziamento fino alle ore 18 del 7 maggio scorso. Il precaricamento era finalizzato a verificare la corrispondenza dei progetti ai requisiti previsti dal bando. A partire dal 12 maggio le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità pari a 120 punti (quelle, cioè, che hanno superato la prima fase) hanno potuto effettuare il download del proprio «codice identificativo». L’ultima fase che adesso va eseguita dalle imprese è quella dell’invio di questo «codice identificativo» già in loro possesso, e che individua la domanda di finanziamento in maniera univoca.

Tre step. In base alle regole tecniche diffuse dall’Inail, la procedura d’invio della domanda si articola in tre step. Il primo è di autenticazione e acquisizione dell’indirizzo per l’accesso allo sportello. A tal fine l’impresa può collegarsi al sito www.inail.it, autenticarsi e, tramite la sezione «Utilizza» del canale «Servizi online» richiamare l’applicazione incentivi alle imprese ISI, già utilizzata per la compilazione della domanda. Qui trova disponibile la voce di menù «Accesso allo sportello», selezionando la quale accede alla pagina che contiene l’indirizzo web relativo al canale di accesso allo sportello informatico. Tale indirizzo web va copiato e conservato, per richiamarlo nei tempi e nelle modalità opportune ai fini dell’invio del codice identificativo (domanda di finanziamento). Il secondo step è quello dell’acquisizione dell’indirizzo web d’invio, cioè della pagina di accesso allo sportello informatico. Tale pagina sarà disponibile solo un’ora prima dell’inizio della relativa sessione di invio, ossia dalle ore 15 del giorno 25 giugno. Nei cinque minuti precedenti l’orario stabilito per l’invio, ossia dalle ore 15.55 alle ore 16 del 25 giugno, sarà visualizzato, in fondo alla pagina, il link con l’indirizzo della pagina per l’invio (attenzione; per visualizzare il link è necessario aggiornare la pagina). Ultima fase è quella dell’invio codice identificativo. Il link ottenuto nello step 2 conduce sulla pagina d’invio che, all’ora stabilita per l’invio sarà visualizzabile con campo di testo e bottone d’invio. Nel campo di testo va inserito il codice identificativo di 65 caratteri ottenuto al termine della fase di compilazione della domanda. L’Inail ricorda che il primo carattere della stringa può essere il segno «+» o il segno «-» e che esso è parte integrante del codice identificativo. Cliccando il tasto «Invia» il codice è trasmesso ai sistemi Inail.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.