News

Genagricola insieme a San Patrignano per un progetto di “Agricoltura Sociale”

Alessandro Marchionne (3) Imc

Siglato un accordo per l’inserimento lavorativo dei ragazzi della Comunità all’interno delle Tenute di Genagricola

Genagricola, la più estesa azienda agroalimentare italiana che fa capo a Generali Italia, ha stipulato un accordo di collaborazione con la Comunità di San Patrignano per lo sviluppo di un progetto di “Agricoltura Sociale”: un’idea nata per favorire l’inserimento lavorativo nelle proprie tenute dei ragazzi che, durante la loro permanenza nella Comunità, si sono formati professionalmente in ambito agricolo.

Grazie a questa collaborazione – si legge in una nota congiunta – “i ragazzi avranno l’opportunità di mettere a frutto l’esperienza professionale maturata nel periodo trascorso in Comunità e intraprendere concretamente un percorso lavorativo”. In particolare nelle Tenute di Genagricola saranno impiegati i ragazzi che hanno ottenuto una specializzazione in: ristorazione, agronomia ed in futuro enologia. L’accordo prevede, inoltre, che Genagricola e la Comunità di San Patrignano, possano realizzare e gestire piattaforme comuni per l’acquisto di macchinari e prodotti per l’agricoltura.

“Credo fermamente nella necessità di realizzare un’agricoltura moderna e sostenibile per la produzione di prodotti di qualità, e che questo sia possibile solo creando nuove opportunità per i giovani in questo settore – ha dichiarato Alessandro Marchionne (nella foto), amministratore delegato di Genagricola –. La collaborazione con la realtà di San Patrignano, con cui condividiamo la prestigiosa consulenza enologica di Riccardo Cotarella, porta con sé importanti capacità di intervento sociali ed educative; questo ci permette, da un lato, di fare un passo concreto in questa direzione e, dall’altro, di esprimere la cultura dell’inclusione e della responsabilità sociale in agricoltura”.

“L’agricoltura è una delle attività di formazione storiche fra quelle avviate in Comunità, trovandosi San Patrignano in aperta campagna sulle colline riminesi – ha raccontato Antonio Tinelli, presidente della comunità San Patrignano –. Qui i ragazzi non solo ritrovano la serenità perduta, ma imparano a coniugare l’agricoltura tradizionale ai nuovi sistemi produttivi, utilizzando moderni strumenti tecnologici. Una scelta da noi attuata perché i ragazzi possano reinserirsi nel mondo del lavoro con le competenze adeguate, riuscendo a spendere al meglio la loro professionalità”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Usa: Senato della Florida approva pacchetto da 2 miliardi per le assicurazioni sugli immobili

Lo stanziamento sarà utilizzato per riassicurare i rischi delle compagnie che riducono i…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Cyber insurance: il mercato crescerà dagli $11,5 miliardi del 2022 ai $ 61,2 miliardi del 2032

Secondo l’ultimo report di Future Market Insights a fine decennio un terzo dei premi verrà…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Mercato assicurativo globale in forte crescita nel 2021

Un report di Allianz stima la raccolta premi a € 4200 miliardi (+5,1%) Il ramo vita a 2500…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.