News

Nuovo amministratore delegato per Allianz Worldwide Care

Ida Luka-Lognoné Imc

Ida Luka-Lognoné assume la guida della divisione di Allianz Worldwide Partners (parte del Gruppo Allianz) che si occupa di assicurazioni vita e assicurazioni sanitarie internazionali

Attraverso una nota diffusa questa mattina, Allianz Worldwide Care ha annunciato che Ida Luka-Lognoné (nella foto), membro del Comitato esecutivo di Allianz Worldwide Partners, è subentrata a Ron Buchan nel ruolo di amministratore delegato.

Allianz Worldwide Care è la divisione di Allianz Worldwide Partners (parte del Gruppo Allianz) che si occupa di assicurazioni vita e assicurazioni sanitarie internazionali. Allianz Worldwide Partners è la principale compagnia B2B2C specializzata in soluzioni assicurative internazionali (che includono assicurazioni vita e salute, soluzioni automobilistiche e servizi di assistenza ad aziende).

Luka-Lognoné – si legge nella nota – vanta una vasta esperienza nel settore assicurativo. Dopo essere entrata a far parte di Elvia Travel Insurance Group nel 1992, è stata nominata direttrice responsabile dello sviluppo di mercato per l’Europa centrale e orientale nel 1996. Ha assunto quindi il ruolo di direttrice responsabile dello sviluppo di mercato per Mondial Assistance Group nel 2000, entrando a far parte del Comitato Esecutivo di Gruppo nel 2002. Prima di diventare parte del Comitato Esecutivo di Allianz Worldwide Partners in qualità di responsabile dell’Area strategia, innovazione e gestione di mercato nel gennaio 2014, Luka-Lognoné ha rivestito l’incarico di amministratore delegato per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa per Allianz Global Assistance.

Ron Buchan, “che ha guidato con successo Allianz Worldwide Care nella sua evoluzione da azienda startup a una delle principali compagnie assicurative sanitarie internazionali”, è recentemente andato in pensione dopo una lunga e brillante carriera. Buchan ha assunto un ruolo consultivo in qualità di presidente del CdA di Allianz Worldwide Care.

“Avendo lavorato nel campo assicurativo per quasi 25 anni, ho esperienza dell’evoluzione dinamica del settore e lo trovo estremamente motivante e stimolante – ha commentato Luka-Lognoné –. In soli 15 anni Allianz Worldwide Care si è trasformata da azienda startup in una compagnia leader nel settore assicurativo sanitario internazionale, registrando una crescita solida e costante con un’entrata lorda pari a 1,1 miliardi di euro nel 2014. Questa straordinaria espansione è dovuta all’attenzione che Allianz Worldwide Care ha dimostrato nei confronti dei clienti, offrendo una gamma sempre più vasta di prodotti, servizi e soluzioni digitali innovative”.

“La nostra applicazione MyHealth, un esempio di ottimizzazione dei servizi offerti mediante l’innovazione digitale, è stata la prima applicazione del settore sanitario internazionale a consentire la presentazione delle richieste di rimborso per spese mediche senza necessità di compilare i tradizionali moduli cartacei – ha concluso la nuova AD di Allianz Worldwide Care –. Nel 2016 e in futuro, ritengo che i prodotti e i servizi assicurativi saranno sempre più spesso forniti attraverso la tecnologia mobile e digitale, offrendo livelli di convenienza e valore sempre maggiori ai nostri clienti”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Violenza politica: negli ultimi anni danni per oltre $13 miliardi a carico degli assicuratori

Preoccupato report di Allianz Commercial Per il 2024 i maggiori timori riguardano le elezioni che…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Standard contabili: con Ifrs17 aumentate le passività assicurative e diminuito il patrimonio

Ad un anno dall’avvio del nuovo principio Eiopa ne analizza l’impatto L’authority ha svolto…
Leggi di più
EsteroNews

GB: nel 2023 record di risarcimenti assicurativi per danni causati dal maltempo alle abitazioni

Le compagnie hanno speso £573 milioni, il 36% in più rispetto al 2022 I risarcimento per le…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.