Opinione della Settimana

Lectio del super broker: «Mai mollare»

Carlo Clavarino Imc

(di Cinzia Zuccon – Giornale di Vicenza)

Doppia cerimonia al Cuoa: diploma Mba a 41 manager e master honoris causa a Carlo Clavarino, ad del colosso Aon. Una carriera cominciata 30 anni fa tra piccoli segreti e grandi strategie

Doppia cerimonia al Cuoa (Centro universitario di organizzazione aziendale, ndIMC) nei giorni scorsi: il diploma ai 41 manager e professionisti – età media 38 anni, esperienza professionale media di 13 anni – che hanno frequentato gli Mba (Master in business administration) e, nell’occasione, il conferimento da parte del presidente Matteo Marzotto del master honoris causa in business administration a Carlo Clavarino, l’amministratore delegato di Aon Italia e presidente di Aon Europa, Medio Oriente e Africa, che ha svolto la sua lectio magistralis. Un riconoscimento ottenuto “sul campo” perché la sua carriera scolastica è stata, per sua stessa ammissione, un’agonia. «Sono stato il peggior studente del liceo classico Cristoforo Colombo di Genova – ha esordito il manager – tanto è vero che ho impiegato 7 anni a ottenere il diploma. Terzo di quattro fratelli, ero la classica pecora nera della famiglia. Ma è stato il desiderio di riscatto la base su cui ho costruito il successo che poi ho ottenuto».

DETERMINAZIONE. Grande determinazione, la capacità di creare una rete di relazioni di valore, e una certa disciplina per stare in salute (indispensabile per chi in un anno prende anche 350 aerei): su questo si fonda la straordinaria carriera di Carlo Clavarino oggi membro del comitato esecutivo mondiale della più grande società esistente di brokeraggio assicurativo. Aon è presente in 120 Paesi e opera nella consulenza assicurativa per grandi società e multinazionali assommando operazioni per 90 miliardi di dollari l’anno. In tutto Aon conta 67mila dipendenti, a Clavarino ne fanno riferimento 20mila in 64 Paesi.

CARRIERA. La sua camera inizia dopo il diploma, nel 1984. Lo assume Luigi Pratolongo, a capo di una delle società di brokeraggio tra le più importanti d’Italia. Evidentemente ne aveva intravisto le potenzialità perché Clavarino si rivela estremamente capace e motivato e da lì in poi la sua camera è tutta in ascesa. La famiglia Ferruzzi gli affiderà in seguito la guida di Nikols nella penisola Iberica e sarà strategico per la famiglia Moratti nel passaggio di Nikols al Gruppo Aon. «Da buon genovese – ha spiegato Clavarino – ho sempre pensato che alla mia società dovevo costare meno di quanto rendessi, per questo ai pranzi di lavoro mi limitavo ad arrivare per il caffè. In un caso fu provvidenziale ai fini dell’accordo per dare vita ad una grande alleanza tra Nikols e il più grande gruppo assicurativo spagnolo. Intravidi, in procinto di uscire dal ristorante, il capo di quel gruppo con cui invano cercavo di ottenere un appuntamento da mesi e lo aspettai inzuppandomi sotto il diluvio. Non mi sarei mosso di lì per nulla al mondo. La mia determinazione ebbe la meglio e l’accordo si fece».

OCCASIONI. Le grandi occasioni nascono così, oppure – come ha raccontato ancora Clavarino – perché coltivando rapporti di valore e scambi proficui tutto torna, come riuscire ad ottenere il numero giusto al momento giusto per fare una telefonata che vale la trattativa di una vita: la vendita di Nikols a Aon. «Carlo Clavarino – ha evidenziato il presidente Cuoa Matteo Marzotto – è un modello professionale di riferimento per la visione strategia, la compe tenza, la concretezza operativa e la sua visione etica».

STIMOLO. Uno stimolo per i 41 nuovi diplomati all’executive Mba part time (undicesima edizione) e part time executive (ottava edizione) dopo due anni di impegno. «Il vantaggio di frequentare un Master Cuoa – ha sottolineato il direttore scientifico dell’Mba part time Andrea Vinelliè sviluppare competenze trasversali, creare relazioni, far crescere le proprie competenze per fare la differenza per la propria carriera o nell’awiarne una nuova». «L’obiettivo – ha concluso Marzotto – è fare del Cuoa la boutique della formazione internazionale in Italia. Per questo a breve saranno avviati nuovi corsi completamente in inglese».

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.