News

Semestrale 2015 positiva per Intesa Sanpaolo Vita

Intesa Sanpaolo Vita+2,7% a 10,45 miliardi di Euro per la nuova produzione Vita. Balzo del risultato netto, che sale del 33,2% a 378,9 milioni

Il CdA di Intesa Sanpaolo Vita ha approvato i risultati al 30 giugno 2015 del Gruppo Assicurativo Intesa Sanpaolo Vita. Il Gruppo chiude l’esercizio intermedio con un deciso incremento dei risultati economici: l’utile netto sale infatti del 33,2% – da 284,5 a 378,9 milioni di Euro – rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente

La chiusura del primo semestre 2015 ha anche fornito una positiva performance commerciale grazie al contributo delle reti distributive del Gruppo Intesa Sanpaolo: la nuova produzione vita è risultata pari a 10,45 miliardi, in incremento del 2,7% rispetto al risultato conseguito nel primo semestre 2014 (10,17 miliardi). Andamento analogo per la produzione lorda vita, che ha registrato un progresso del 2,6% a 10,54 miliardi di Euro. Relativamente all’equilibrio del mix produttivo, l’incidenza sulla produzione lorda complessiva dei prodotti Unit Linked si è attestata al 45% alla chiusura del primo semestre 2015 contro un’incidenza del 35,6% rilevata nei primi sei mesi del 2014.

“I risultati del Gruppo Assicurativo Intesa Sanpaolo Vita – ha dichiarato il presidente del Gruppo, Luigi Maranzanadimostrano come il nuovo modello di integrazione con il Gruppo Intesa Sanpaolo offra margini di crescita e di sviluppo di grande rilevanza. Opportunità che, sotto la direzione dell’amministratore delegato Nicola Maria Fioravanti, è stata colta con puntualità ed efficacia. La nostra leadership è ormai consolidata e riconosciuta dal mercato. I risultati di questa semestrale corroborano la nostra reputation fornendo un profilo di grande vitalità del nostro Gruppo Assicurativo”.

La soddisfazione per i risultati dell’esercizio intermedio si rileva anche dalle parole dell’AD Fioravanti (che riveste inoltre l’incarico responsabile della Divisione Insurance del Gruppo Intesa Sanpaolo): “L’incremento di oltre il 33% dei risultati economici rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente è un risultato di assoluta rilevanza, considerato che il 2014 è stato archiviato tra gli anni più brillanti del Gruppo Assicurativo”.

“I frutti della collaborazione con le reti distributive del Gruppo Intesa Sanpaolo sono evidenti e sono certo che lo saranno sempre di più – ha proseguito Fioravanti –. Abbiamo tutti gli elementi vincenti a tale scopo: prodotti all’avanguardia per innovazione e flessibilità, un management di livello elevato e la forza del Gruppo Intesa Sanpaolo. Gli ottimi risultati di questa prima metà del 2015 costituiscono un trampolino per le sfide che ci attendono nella seconda parte dell’anno”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Francia: a rischio di inassicurabilità quanti abitano nelle zone più a rischio di catastrofi

I francesi delle aree più esposte al clima rischiano di non potersi più assicurare in caso di…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Clima: necessarie appropriate coperture assicurative per accelerare la transizione energetica

Il mercato assicurativo per le nuove infrastrutture energetiche raggiungerà i $10-15 miliardi entro…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Raccolta assicurativa globale: nel 2023 incremento mai così alto dal 2006

Pubblicato lo “Allianz Global Insurance report” da cui risulta che i premi sono stati pari a €…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.