News

CGPA Europe pronta “allo sbarco” nel Regno Unito

CGPA Europe HiResLa compagnia specializzata nella responsabilità civile professionale degli intermediari assicurativi ha stretto un accordo con la British Insurance Brokers Associations (BIBA), principale associazione di categoria dei brokers britannici

CGPA Europe, la compagnia specializzata nella responsabilità civile professionale degli intermediari assicurativi, prosegue nel progetto di espansione e dopo lo sviluppo dell’attività in Italia, dove la compagnia “è ormai stabilmente un punto di riferimento” degli intermediari professionali, è pronta a estendere la propria presenza nel Regno Unito. Lo “sbarco” oltremanica avverrà grazie a un accordo definito con la British Insurance Brokers Associations (BIBA), principale associazione di categoria dei brokers britannici che riunisce duemila imprese di brokeraggio attive in tutto il Paese con oltre centomila dipendenti e un contributo dell’1% al prodotto interno lordo.

“I nostri associati hanno profili ed esigenze diverse nell’assicurare la propria Responsabilità Civile Professionale – ha dichiarato Graeme Trudgill, Executive Director di BIBA –. E’ questo che ci ha spinti a incrementare la nostra capacità di offerta puntando sulla specializzazione di CGPA Europe nella copertura dei rischi professionali e nel suo rating Standard and Poor’s A- stabile”.

“Il Gruppo CGPA serve già oltre 17mila intermediari in Europa – ha spiegato Trudgill –. Le sue competenze tecniche e giuridiche assicureranno certamente ai nostri associati maggiori opportunità di scelta nella copertura dei rischi professionali”.

L’accordo firmato nel Regno Unito – si legge in una nota – “rientra nella strategia di sviluppo di CGPA Europe, creata per esportare il modello d’impresa costituito in Francia oltre ottanta anni fa da CGPA: una compagnia specializzata nella tutela dai rischi di responsabilità civile costituita dagli intermediari per tutelare i loro interessi”.

In Italia, nel 2015, secondo anno di effettiva operatività nel mercato italiano, la compagnia ha notevolmente incrementato lʼattività grazie agli accordi con la principale Associazione di categoria dei brokers (AIBA) e con i Gruppi Agenti delle principali compagnie assicurative del Paese, tra i quali il Gruppo Aziendale Agenti Generali, l’Associazione Agenti UnipolSai, il Gruppo Agenti SAI, il Gruppo Agenti Sara, il Gruppo Agenti Duomo, il Gruppo Agenti Assimoco, il Gruppo Agenti DAS e il Gruppo Agenti Uniqa.

“CGPA Europe ha introdotto in Italia un nuovo approccio al rischio di responsabilità civile degli intermediari professionali basato primariamente sulla formazione e la prevenzione – ha affermato Lorenzo Sapigni, Rappresentante generale per lʼItalia di CGPA Europe –. La crescente attenzione nei confronti della nostra proposta indica che la strada scelta è quella giusta”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Sud Corea: primi tre mesi in calo di utili per gli assicuratori

Secondo l’autorità di regolamentazione finanziaria, il calo dei profitti è da attribuire al…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: amministrazione Biden estende alle cure dentarie l’assicurazione pubblica

Il deficit nella copertura è immenso: lo scorso anno quasi 69 milioni di adulti statunitensi non…
Leggi di più
News

Al Festival dell'Economia di Trento le assicurazioni cinesi dialogano sul loro allineamento agli standard internazionali

Wei Chen, direttore amministrativo di Pacific Insurance ha detto: “Ci stiamo allineando alle…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.