Opinione della Settimana

Salone del Risparmio, un faro sul futuro della previdenza

Faro Imc

(Fonte: Salone del Risparmio)

Durante la conferenza di chiusura del Salone 2016 istituzioni, accademici ed esponenti dell’industria si confronteranno sulla nuova sfida dei prodotti pensionistici individuali

PEPP, è questo l’acronimo scelto dalla Commissione Europea per i Pan European Personal Pensions, piani di pensione individuali pan-europei che, secondo l’Action Plan on building on Capital Market Union, dovrebbero introdurre nei paesi dell’unione un “terzo pilastro” previdenziale volto a coprire il gap che ancora caratterizza molte nazioni.

I PEPPs dovrebbero assumere le caratteristiche di un “contenitore”, uguale per tutti i cittadini europei, strutturato come uno strumento flessibile, capace di rispondere alle molteplici esigenze previdenziali dei cittadini europei, soprattutto quelli sprovvisti di una copertura previdenziale di secondo pilastro. Questi nuovi prodotti europei potrebbero contenere fondi comuni, polizze e altri prodotti finanziari, le cui caratteristiche sono definite sulla base delle esigenze previdenziali e del profilo di rischio dei singoli risparmiatori, ed essere focalizzati su una gestione life-cycle.

Uno dei nodi più complessi di questo processo sarà quello fiscale: il regime applicabile ai PEPPs dovrebbe garantire almeno i benefici fiscali ad oggi riconosciuti, a livello nazionale, a prodotti della stessa natura. Ma, nello stesso tempo, dovrebbe, magari, essere prevista una tassazione agevolata e differita uniforme tra i vari paesi dell’unione e differenziarsi dai prodotti già esistenti.

Ma la nascita di un terzo pilastro con queste caratteristiche diventa cruciale anche per il futuro dell’economia: i PEPPs rientrano nel progetto di costruzione di un mercato dei capitali unico a livello europeo che pone un forte accento sugli investimenti di lungo periodo e sul ruolo che investitori istituzionali e fondi di investimento possono rivestire per la crescita economica dell’Unione Europea, in particolare erogando direttamente il prestito alle imprese.

Un progetto che mette il “risparmio al centro” del futuro economico della stessa UE e, proprio per questo motivo, l’edizione 2016 del Salone del Risparmio (in programma dal 6 all’8 aprile p.v. a Milano, ndIMC) dedica la plenaria di chiusura, che si svolgerà alle 15.00 dell’8 aprile, presso l’Auditorium Silver del MiCo, al mondo dei PEPPs. Nel corso dell’incontroI prodotti pensionistici individuali paneuropei: un volano per la previdenza integrativa e per il risparmio di lungo termine, dopo il welcome speech di Fabio Galli, Direttore Generale di Assogestioni, si alterneranno sul palco Olivier Guersent, Direttore Generale DG FISMA – Commissione Europea, il quale fornirà un quadro del contesto europeo e dei lavori della Commissione, e Terrance Odean, Professor of finance – University of California, che offrirà una panoramica sulla situazione previdenziale statunitense. Seguirà una tavola rotonda che vedrà confrontarsi Santo Borsellino (Generali Investments Europe Sgr), Tommaso Corcos (Eurizon Capital Sgr), Maria Bianca Farina (Poste Vita e Presidente Ania) e Alessandro Foti (Fineco Bank). A tirare le fila del dibattito e a trarre le conclusioni della conferenza, con uno sguardo sull’Italia, sarà chiamato Enrico Zanetti, Viceministro dell’Economica e delle Finanze.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.