Opinione della Settimana

Unipol, le mosse di Holmo sul riassetto Finsoe

Unipol - Sede Gruppo Imc

(di Marigia Mangano – Il Sole 24 Ore)

La cassaforte delle Coop, a cui fa capo il 28% della holding, tratta con le banche per rinegoziare il debito. I colloqui con Carige e Montepaschi. Il nodo della governance

Il riassetto della catena di controllo del gruppo Unipol entra nel vivo. E si arricchisce di un nuovo passaggio. Nelle ultime settimane, secondo quanto si apprende, Holmo, storica cassaforte del gruppo Finsoe e titolare di una quota del 28,8% della holding a capo di Ugf, avrebbe avviato un tavolo con le banche finanziatrici per procedere alla rinegoziazione del debito. Secondo quanto si apprende, oggetto di rinegoziazione sarebbe principalmente la quota parte del debito di Finsoe, per un totale pari a 80 milioni di euro circa. L’obiettivo sarebbe quello di rivedere e allungare le scadenze. E le due banche coinvolte, sottolineano le stesse fonti, sono Carige e Mps.

La definizione di questo dossier rappresenta un tassello chiave per il gruppo Unipol: è infatti necessario per poter procedere con la semplificazione della struttura societaria ai piani alti della catena societaria, semplificazione che prevede lo scioglimento della storica holding Finsoe. La struttura del gruppo assicurativo bolognese vede infatti in cima alla catena storicamente Finsoe, partecipata dalle Coop tra le cui fila spiccano le posizioni di Holmo (28,83%) e Coop Alleanza 3.0 (34,16% di Finsoe, a cui si sommano il pacchetto del 7% diretto in Ugf e altre quote detenute attraverso le società Spring2 e Lima). Finsoe, storicamente è la cassaforte di Unipol custodendo una quota del 31,4% di Ugf, con quest’ultima che controlla il 61% di UnipolSai. Ora: Finsoe ormai da diversi mesi ha annunciato l’intenzione di voler procedere al riassetto. Un riassetto che ridisegnerà l’azionariato della compagnia assicurativa e porterà le Coop direttamente nel capitale della società di Bologna con la neonata Coop Alleanza 3.0 che ne diverrà primo azionista forte di una partecipazione complessiva del 21,45% del capitale mentre Holmo, post riassetto, avrà il 7,48%.

Naturale che a fronte dello scioglimento a ciascun azionista sarà assegnata anche la quota parte di debito di Finsoe. E qui entra in gioco il rifinanziamento di Holmo in via di definizione. Per la holding partecipata, del resto, non ci sono grossi problemi: con l’emissione obbligazionaria della scorsa estate sono state infatti chiuse la maggior parte delle posizioni di Finsoe e residuano altri 100 milioni.

L’avvio dell’accorciamento della catena del gruppo bolognese è però condizionato alla definizione anche di altre questioni. Prima fra tutte la governance. Alla fine dello scorso anno Coop Alleanza 3.0 ha presentato in Consob un quesito circa possibili ricadute su Unipol legate alla maxi fusione realizzata tra Coop Adriatica, Coop Estense e Coop Consumatori Nordest che ha portato la newco al 34,16% di Finsoe. In quella sede la Commissione ha stabilito che l’integrazione non avrebbe avuto alcun impatto. Ma è altrettanto vero che la scissione del veicolo teoricamente potrebbe riaprire il confronto con la Consob. Tanto più che ancora non sono noti i contenuti del patto di sindacato che legherà le Coop.

Un altro nodo che dovrà infine essere affrontato è il valore a cui Finsoe ha in carico le azioni Unipol. Stando ai documenti più recenti, il prezzo è di 9,95 euro, ben al di sopra di quanto quoti attualmente il gruppo: circa 3,5 euro. Tuttavia, si fa notare, questa differenza di valore si giustificacon il fatto che essendo la fmanziaria il socio di controllo il valore incorpora un premio di maggioranza. Tutte questioni che evidentemente dovranno essere definite in tempi stretti.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.