News

Prudential, utili in rialzo nel 2015

Prudential - Ingresso quartier generale Londra (Foto David Parry) Imc

Il gruppo assicurativo britannico chiude l’esercizio con l’utile operativo che supera quota 4 miliardi di sterline (+26%) e con un rialzo del 16% a 2,58 miliardi di sterline per l’utile netto attribuibile agli azionisti. In progresso anche ricavi e utili della nuova produzione: +21% a 5,6 miliardi di sterline per i volumi in termini di APE (Annual Premium Equivalent, la base premi utilizzata nel calcolo del valore della nuova produzione vita) e +24% a 2,62 miliardi di sterline per gli utili. Il dividendo in distribuzione si incrementa del 5% a 38,78 pence per azione. Previsto anche un dividendo straordinario di 10 pence

Risultati superiori alle attese degli analisti nel consuntivo 2015 del gruppo assicurativo britannico Prudential. L’utile operativo ha superato quota 4 miliardi di sterline, in progresso del 26% (+22% a cambi costanti) grazie agli ottimi risultati ottenuti dalle attività in Asia ed anche dal comparto Vita sul mercato domestico. L’utile netto attribuibile agli azionisti sale del 16% a 2,58 miliardi di sterline.

“Continuiamo a registrare una crescita dei nostri principali indicatori nonostante nonostante l’incertezza macroeconomica e lo scenario sfidante dei persistenti bassi tassi di interesse a lungo termine”, ha affermato il CEO Mike Wells presentando i risultati del maggiore gruppo assicurativo britannico per capitalizzazione. Ottimi riscontri sono arrivati anche dai ricavi e dagli utili della nuova produzione: i volumi in termini di APE sono cresciuti del 21% a 5,6 miliardi di sterline (con le attività asiatiche che hanno contribuito per oltre il 50%) e gli utili hanno segnato un progresso del 24% a 2,62 miliardi di sterline. In incremento anche l’indicatore patrimoniale elaborato secondo i criteri di Solvency II: +3 punti percentuali a 193%.

Il gruppo ha inoltre deciso di distribuire un dividendo straordinario di 10 pence per azione che si somma al dividendo ordinario di 38,78 pence per azione (+5% rispetto al 2014) girato agli azionisti nel corso del 2015.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Singapore: azionisti di minoranza di Great Eastern giudicano troppo basso il prezzo dell’Opa lanciata da OCBC

Si è così aperto un nuovo fronte in una lotta di lunga data tra gli azionisti attivisti della…
Leggi di più
EsteroNews

GB: 4/5 degli assicurati esposti alle truffe nella rc auto

Quattro persone su cinque (81%) non hanno mai sentito parlare di “spoofing pubblicitario” e…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Trend: domanda di prodotti vita in forte aumento nel mondo

Secondo un report di Swiss Re la raccolta totale raggiungerà i $4000 miliardi nel 2034 con un…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.