News

Google Self-Driving Car Project e FCA, annunciata la collaborazione sui veicoli a guida autonoma

Chrysler Pacifica 2017 Imc

Google amplia il programma di sperimentazione di veicoli a guida autonoma con l’inclusione del nuovo minivan ibrido Chrysler Pacifica Hybrid. Gli ingegneri del gruppo Fiat Chrysler e di Mountain View lavoreranno insieme per integrare la tecnologia di guida autonoma nel veicolo

Google Self-Driving Car Project e FCA (Fiat Chrysler Automobiles) hanno annunciato una collaborazione, la prima nel suo genere, in base alla quale integreranno la tecnologia di guida autonoma di Google nei nuovi minivan ibridi Chrysler Pacifica Hybrid 2017 (nella foto, gli interni), al fine di ampliare l’attuale programma di sperimentazione di vetture a guida autonoma di Google. E’ la prima volta che il colosso di Mountain View lavora direttamente con un costruttore del settore automotive per integrare il proprio sistema di guida autonoma (sensori e software inclusi) su una vettura.

Nei prossimi mesi – si legge in una nota – Google utilizzerà i minivan Chrysler Pacifica Hybrid nel proprio programma di sperimentazione, più che raddoppiando la flotta di veicoli attualmente in uso. Le responsabilità a livello di ingegnerizzazione saranno ripartite a seconda delle specifiche aree di competenza delle rispettive aziende. Nella fase iniziale, FCA progetterà circa 100 veicoli costruiti appositamente per il programma di guida autonoma di Google, la quale integrerà l’insieme di sensori e computer che permettono ai veicoli di muoversi autonomamente sulle strade. Ingegneri di entrambe le società lavoreranno insieme in un centro situato nel sud-est del Michigan, al fine di velocizzare le fasi di progettazione, test e produzione della Chrysler Pacifica a guida autonoma.

“FCA ha un team di ingegneri abili ed esperti e la Chrysler Pacifica Hybrid è la vettura adatta per testare la tecnologia di guida autonoma di Google – ha dichiarato John Krafcik, amministratore delegato di Google Self-Driving Car Project –. Lavorare a stretto contatto con FCA ci darà l’opportunità di velocizzare lo sviluppo di una vettura a guida totalmente autonoma che renderà le nostre strade più sicure e agevolerà gli spostamenti quotidiani per coloro che non possono guidare”.

Grazie alle vetture a guida autonoma – prosegue la nota – “si potrebbero prevenire alcuni degli incidenti mortali (il 94 per cento dei quali causato da errore umano) che ogni anno provocano la morte di 33.000 persone negli Stati Uniti. Questa collaborazione permetterà a FCA e Google di meglio comprendere cosa effettivamente occorre per rendere le vetture a guida autonoma una realtà”.

“Lavorare con Google dà a FCA l’opportunità di collaborare con una delle principali società tech al mondo per velocizzare il processo di innovazione nell’industria automotive – ha commentato Sergio Marchionne, Chief Executive Officer di FCA –. L’esperienza che entrambe le società acquisiranno sarà fondamentale per lo sviluppo di tecnologie automotive che porteranno benefici molto importanti per i consumatori”.

Le vetture a guida autonoma di Google sono attualmente in sperimentazione in quattro città degli Stati Uniti. Prima di essere utilizzate sulle strade pubbliche, le Chrysler Pacifica Hybrid a guida autonoma saranno testate sul circuito privato di Google in California.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Germania: mercato della pet insurance in forte crescita

Raggiungerà i $2,65 miliardi nel 2030 con una crescita annua del 14,6 per cento secondo un rapporto…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Bermuda: Partner Re registra una perdita di $539 milioni nel primo trimestre 2022

L’utile operativo cresce invece da 42 a 174 milioni di dollari Il riassicuratore vanta un…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: protection-gap salirà a $ 1800 miliardi nel 2025

Secondo un report di PWC l’Asia-Pacifico sarà l’area più insicura del pianeta L’industria…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.