Opinione della Settimana

Allianz punta all’Asia: «Cina grande sfida». Le critiche alla Bce

Oliver Baete (4) Imc

(di Piercarlo Fiumanò – Il Piccolo)

Il debutto del Ceo Oliver Baete in assemblea a Monaco: via libera ai conti con ricavi per 125 miliardi. Sale il dividendo

L’assemblea degli azionisti del gruppo Allianz, la prima presieduta da Oliver Baete (nella foto) in veste di presidente del consiglio di gestione, ha approvato, a stragrande maggioranza (oltre 99,4%) il bilancio 2015 e la proposta di un aumento del dividendo. Il colosso tedesco intanto prepara piani di rafforzamento sul mercato asiatico e in particolare in Cina che «rappresenta una grande opportunità»: ha detto Baete. La compagnia di Monaco in Asia ha una presenza ancora modesta anche se in crescita: la raccolta premi nel vita è salita a 6,77 miliardi di euro dai 5,74 miliardi del 2014. Per quanto riguarda la presenza nell’Est Europa Baete ha poi escluso che il gruppo intenda uscire dalla Polonia e dal mercato russo al centro di una radicale ristrutturazione del business: «Dopo le perdite dello scorso anno, ma nel 2016 stimiamo un ritorno alla redditività». In assemblea è emersa preoccupazione per la risposta europea alla crisi. Baete ha espresso una posizione critica, in linea con la Bundesbank, nei confronti di nuovi piani di riacquisto di titoli pubblici della Bce (Quantitative Easing) perché creano un eccesso di liquidità «che fa soffrire il mercato».

Il Ceo, rispondendo agli azionisti in assemblea, ha anche definito la politica monetaria della Bce un caso di «repressione finanziaria» imputando questa situazione «all’assenza di una politica economica in Europa per molti anni». Non sarebbe tutta colpa quindi di Draghi, il quale «usa gli strumenti che ha a disposizione» ma di Bruxelles.

Tornando ai conti l’anno scorso la compagnia assicurativa tedesca, numero uno in Europa, ha registrato un incremento del 2,4% dei ricavi alla quota record di 125,2 miliardi di euro. L’utile netto è pari a quasi 6,62 miliardi (+6,3%) con un utile operativo a 10,73 miliardi (+3,2%).

L’assise di Monaco ha anche dato il via libera alla proposta di un dividendo 2015 in crescita del 6,6% a 7,3 euro per azione e all’entrata nel consiglio di sorveglianza di Friedrich Eichiner, 61 anni, direttore finanziario del gruppo Bmw, a seguito dell’ uscita di Peter Denis Sutherland.

Il gruppo di Monaco ha registrato l’anno scorso anche un aumento dello 0,5% dei clienti a 85,4 milioni unità e un indice di solvibilità (Solvency II) in crescita al 200% (da 191%). Baete ha rilevato la crescita dei corsi delle azioni del gruppo tedesco, pari al 19,1% nel 2015, un aumento che sale al 24,6% incluso il dividendo. Risultati definiti dal Ceo «eccellenti» nonostante un clima difficile sul mercato delle polizze a causa «dei bassi tassi di interesse, della debole crescita, dell’instabilità politica e dell’elevata volatilità sui mercati di capitale». Baete ha anche ribadito gli obiettivi del piano al 2018 tra cui un rendimento sul capitale proprio al 13% (12,5% nel 2015). Baete ha definito il 2015 «un anno di successo» per Allianz, che festeggia i 125 anni di vita, ringraziando l’ex ceo Michael Diekmann per aver lasciato il gruppo «in una condizione eccellente».

Ancora una volta è stata sottolineata la performance di Allianz Italia, guidata da Klaus-Peter Roehler , che nel 2015 ha registrato una raccolta premi in crescita del 7,5% a 16,7 miliardi di euro e un utile operativo in rialzo del 23,7% a 1,38 miliardi. Il portavoce di Allianz Italia ieri ha confermato la compagnia che parteciperà al Fondo Atlante con 100 milioni di euro. Una decisione in linea «con gli impegni del gruppo come investitore di lungo termine in Italia».

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.