News

Manager, giugno diventa “il mese della prevenzione”

Malattia - Polizze sanitarie - Sanità Imc

Federmanager e Assidai promuovono insieme a RBM Salute la campagna di prevenzione “Manager in salute”

La prima Assemblea Nazionale di Federmanager, in programma nel pomeriggio di oggi a Roma, sarà la sede di presentazione della campagna di prevenzione Manager in Salute. La Federazione e Assidai (il fondo sanitario integrativo dedicato ai dirigenti, ai quadri e alle alte professionalità) offriranno infatti gratuitamente la campagna – il cui protocollo di prevenzione è gestito da RBM Salute, partner assicurativo di Assidai – a tutti gli iscritti al Fondo. “Manager in Salute” – si legge in una nota – “permetterà di fruire, senza alcun costo aggiuntivo, presso i centri autorizzati Previmedical aderenti all’iniziativa, di un test cardiovascolare da sforzo (ECG sotto sforzo) e di un controllo bioimpedenziometrico, che permette di misurare l’idratazione dell’individuo, la massa grassa e quella magra”.

Durante il prossimo mese di giugno sarà possibile prenotare il pacchetto prevenzione contattando direttamente il centro autorizzato Previmedical aderente all’iniziativa e richiedendo successivamente l’autorizzazione alla centrale operativa Previmedical collegandosi alla propria area riservata Assidai, direttamente dal sito www.assidai.it o tramite la App Assidai (scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play).

“Il nostro Paese destina alla prevenzione soltanto il 4,1% della spesa sanitaria totale – ha dichiarato Stefano Cuzzilla, presidente di Federmanager –. È un dato che ci preoccupa, soprattutto perché significa che siamo ancora lontani dall’affermazione di una cultura che promuove la salute come benessere della persona e non semplicemente come assenza di malattia. Noi, che rappresentiamo il management industriale, sentiamo la responsabilità di promuovere politiche di incentivazione verso la prevenzione, e la campagna di sensibilizzazione ideata insieme ad Assidai va in questa direzione” .

Questa è quindi la risposta di Federmanager e Assidai al Rapporto Osservasalute 2015, che registra per la prima volta un calo dell’aspettativa di vita della popolazione italiana la cui causa principale è proprio la mancata prevenzione. Dai dati emersi dal rapporto – prosegue la nota – “viene confermato lo stretto legame tra riduzione della longevità e prevenzione”: nel 2015 la speranza di vita è stata pari ad 80,1 anni per gli uomini ed a 84,7 anni per le donne. Nel 2014 era invece di 80,3 anni per gli uomini e 85 anni per le donne.

“Si tratta di una percentuale contenuta di per sé, ma quello che deve richiamare l’attenzione è il trend sottostante al fenomeno – ha commentato Marco Vecchietti, consigliere delegato di RBM Salute –. Se si considerano anche i recenti dati Istat relativi alla rinuncia alle cure da parte di oltre il 41% delle famiglie italiane, a causa di ticket sempre più cari e durata delle liste d’attesa in aumento, appare chiaro che il tema non è solo di natura economica, ma prospetticamente anche di effettiva accessibilità alle cure da parte dei cittadini. Anche per questo parlare di prevenzione è diventato oramai una priorità”.

“Ritengo che la campagna di prevenzione “Manager in Salute” – ha aggiunto Tiziano Neviani, presidente di Assidai – rappresenti per i nostri iscritti un’importante occasione per monitorare il proprio stato di salute. Come manager posso confermare che, nel nostro lavoro, abbiamo grandi soddisfazioni ma siamo sottoposti anche a forti stress. Trovo, quindi, che poter effettuare gratuitamente un ECG sotto sforzo e un controllo bioimpedenziometrico per misurare la composizione corporea tra massa grassa e magra, grazie alla collaborazione con RBM salute siano opportunità da non perdere ed invito pertanto tutti gli iscritti Assidai ad aderire”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Sud Corea: primi tre mesi in calo di utili per gli assicuratori

Secondo l’autorità di regolamentazione finanziaria, il calo dei profitti è da attribuire al…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: amministrazione Biden estende alle cure dentarie l’assicurazione pubblica

Il deficit nella copertura è immenso: lo scorso anno quasi 69 milioni di adulti statunitensi non…
Leggi di più
News

Al Festival dell'Economia di Trento le assicurazioni cinesi dialogano sul loro allineamento agli standard internazionali

Wei Chen, direttore amministrativo di Pacific Insurance ha detto: “Ci stiamo allineando alle…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.