News

Allianz Global Assistance aderisce a Bimbi in ufficio

Paola Corna Pellegrini (2) Imc

La compagnia, leader nell’assicurazione di viaggio, nell’assistenza e nei servizi alla persona, rinnova la propria partecipazione all’iniziativa con il progetto Family Day, che riunisce le famiglie in azienda. Due giornate di laboratori e workshop in cui i dipendenti con i loro partner e figli potranno divertirsi sul posto di lavoro: il 18 maggio nella sede milanese di piazzale Lodi e il 19 maggio in quella di via Ampère, l’azienda promuoverà numerose attività sul tema della nutrizione

“Trascorrere del tempo con i propri cari sul posto di lavoro per condividere una parte importante della quotidianità”: con questo obiettivo Allianz Global Assistance, la compagnia leader nell’assicurazione di viaggio, nell’assistenza e nei servizi alla persona, aderisce anche quest’anno a Bimbi in ufficio, l’iniziativa promossa dal Corriere della Sera/Corriere Economia, in collaborazione con La Stampa.

Per l’occasione, mercoledì 18 e giovedì 19 maggio prossimo, presso le due sedi milanesi della compagnia in piazzale Lodi e via Ampère è infatti in programma il Family Day: i dipendenti, con i loro partner e figli, potranno trascorrere un pomeriggio nel luogo in cui ogni giorno lavorano mamma e papà. Allianz Global Assistance – si legge in una nota – organizzerà workshop, laboratori e animazione sui temi dell’alimentazione, del benessere e dello sport, con particolare focus sulla piramide alimentare. A chiusura di entrambe le giornate, le famiglie si riuniranno per una merenda salutare, cui seguirà il saluto da parte di Paola Corna Pellegrini (nella foto), amministratore delegato di Allianz Global Assistance.

“La conciliazione vita-lavoro è uno dei pilastri delle politiche aziendali di Allianz Global Assistance. Tutti i giorni siamo impegnati nel creare le migliori condizioni lavorative affinché ogni nostro collaboratore possa conciliare al meglio la propria vita professionale e privata – ha affermato Corna Pellegrini –. Family Day si inserisce infatti nel nostro progetto Work Well ed è per noi la festa della famiglia, aperta ai bimbi, ragazzi, nonni, genitori, compagni di vita, a tutte le persone che consideriamo famiglia. Da madre e professionista, sono orgogliosa di partecipare e contribuire alla realizzazione di giornate come queste, con l’obiettivo di sensibilizzare il mondo del lavoro e delle aziende ad intraprendere politiche ed azioni per favorire e promuovere l’attenzione alla persona sia in ambito privato che professionale”.

Quest’anno l’evento di quest’anno – conclude la nota – prevede contemporanemente attività, iniziative e momenti di formazione pensati sia per i più piccoli sia per quelli più grandi, oltre che per i genitori stessi.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

USA: la sinistra democratica guidata da Sanders lancia “Madicare per tutti”

Proposta di legge per istituire un servizio sanitario nazionale che estenda l’assistenza ai 70…
Leggi di più
EsteroNews

Cina: assicurazione property online cresciuta nell’8% nel 2021

Il settore delle assicurazioni online sulla proprietà ha registrato in Cina una crescita costante…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Irlanda: assicuratori all’attacco del nuovo schema per risolvere le crisi d’impresa

In consultazione le proposte avanzate dal dipartimento delle finanze e della Banca centrale di…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.