Gruppi Agenti

Cronache dal XXVI Congresso del Gruppo Agenti Reale Mutua

Conferenza - Convegno (2) Imc

Tra i temi più gettonati del dibattito, il rinnovo dell’Accordo 2012, l’ampliamento delle collaborazioni, la richiesta di prodotti a maggiore contenuto consulenziale, la multicanalità e la centralità dell’ Agente, regole certe per il database delle Agenzie

Si è svolto dall’8 all’11 maggio scorso, a Montecarlo nel principato di Monaco, il XXVI Congresso del Gruppo Agenti Reale Mutua (GAR), alla presenza di circa 300 Agenti (435, considerando le deleghe) su un totale di 562 iscritti.

Un Congresso preannunciato molto movimentato alla luce di quanto accaduto nell’ultima parte del mandato del presidente uscente Roberto Briccarello, che ha dovuto gestire un contesto difficile venutosi a creare a causa delle dimissioni di tre componenti della Giunta prima e di quelle di sette componenti del Consiglio Direttivo successivamente.

Una situazione dovuta, pare, alle divergenze di vedute emerse nell’organismo di rappresentanza agenziale in ordine alla gestione dei temi trattati nel corso del dibattito congressuale – e ripresi dalla mozione finale approvata all’unanimità (in calce all’articolo) – e inerenti l’emergenza RCA, la titolarità dei dati e l’approccio dell’impresa alla multicanalità,

Oltre alle modifiche statutarie, approvate con circa il 60 percento dei consensi, il Congresso ha votato i 15 componenti elettivi del Consiglio Direttivo, composto anche dai 19 Fiduciari Regionali, cui spetterà il compito di eleggere la prossima Giunta. Sarà quest’ultima a scegliere al proprio interno il nuovo presidente GAR che succederà all’uscente Briccarello, il quale non ha ripresentato la propria candidatura.

Giochi ancora aperti dunque, per conoscere il nome di chi dovrà condurre il Gruppo che – secondo fonti interne – ha vissuto l’ultima fase del biennio di mandato nonché quella precongressuale pervase da una diffusa insoddisfazione della base elettorale e che avrebbe spinto alcuni agenti ad avanzare l’ipotesi della presentazione di una lista alternativa promossa da quei componenti dimissionari del Direttivo uscente, convergenti su Alessandro Nardilli, agente a Bari.

Questa ipotesi è stata tuttavia accantonata allo scadere dei termini per la presentazione, in favore invece della composizione di una sola lista il più possibile condivisa ed unitaria, anche in considerazione dell’importante trattativa da affrontare con l’impresa per il rinnovo dell’Accordo 2012.

Il dato emerso dall’urna congressuale evidenzia, comunque, una volontà di discontinuità rispetto all’indirizzo politico del passato più recente, i cui rappresentanti, nella lista unitaria, hanno raccolto minori consensi rispetto ai nomi nuovi.

Nazareno Ciriaci, agente di San Benedetto del Tronto, Carlo Coscelli (agente a Parma) e Daniele Sannibale, agente di Albano Laziale, sono risultati i candidati che hanno ottenuto il maggior numero di consensi. Forse proprio uno questi tre nomi potrebbe essere quello del nuovo presidente del GAR, anche se, in una situazione ancor così poco definita, non è escluso a priori possa spuntare un candidato “outsider”.

Intermedia Channel


Gruppo Agenti Reale Mutua – Mozione finale XXVI Congresso

Articoli correlati
Gruppi AgentiIn EvidenzaNews

Concluse le assemblee interterritoriali del Gruppo Agenti Zurich

Entrambe le riunioni di Roma e Milano si sono concluse con l’approvazione, da parte della platea…
Leggi di più
Gruppi AgentiIn EvidenzaNews

Doppio appuntamento con le assemblee interterritoriali del Gruppo Agenti Zurich

Martedì 15 novembre a Roma e mercoledì 16 a Milano Sono in programma per martedì 15…
Leggi di più
Gruppi AgentiIn EvidenzaNews

È iniziato il roadshow “Noi siamo Allianz Viva”

Il Gruppo Agenti Allianz Viva (GAAV) partecipa con il proprio ufficio di presidenza alle 4 tappe del…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.