News

Afi Esca, accordo con Banca di Cambiano per la copertura assicurativa dei mutui

Afi Esca Italia HiRes (2)Banca di Cambiano, in sinergia con Strategica Group in qualità di intermediario principale, si è affidata ad Afi Esca Italia, controllata del gruppo francese Afi Esca specializzata nell’ambito delle soluzioni assicurative Vita individuali, per le coperture legate ai finanziamenti erogati dalla banca. “AssicuraCambiano mutuo protetto”, questo il nome del prodotto targato Afi Esca, è una CPI individuale, “flessibile, in grado di rispondere alle necessità di protezione e trasparenza di ciascun cliente”.

“Il criterio che ci ha portato a individuare, insieme a Strategica, Afi Esca quale partner ideale per proporre le loro polizze CPI ai nostri clienti ha una duplice valenza – ha dichiarato Francesco Bosio, direttore generale di Banca di Cambiano –. Da un lato riteniamo che queste soluzioni assicurative siano efficaci soprattutto laddove vi sia un dialogo costante e una conoscenza profonda delle necessità dei nostri clienti, il cui rapporto privilegiato e attento è nel dna della nostra Banca. Dall’altro, mai come in questo momento particolare per le banche, per l’esigenza di tutela e trasparenza nei confronti dei nostri risparmiatori, riteniamo sia fondamentale e imprescindibile continuare a mantenere viva la reputazione della nostra Banca, fondata più di centotrenta anni fa e cresciuta grazie alla fiducia dei nostri clienti, attraverso i prodotti Afi Esca, che rispondono in pieno alla richiesta di compliance delle banche, a seguito della lettera al mercato di IVASS e Banca d’Italia.

“Questo accordo con Banca di Cambiano – ha affermato Pierfrancesco Basilico, direttore Afi Esca Italia – è un tassello molto importante della nostra crescita in Italia perché afferma la perfetta corrispondenza ed integrabilità della nostra offerta assicurativa alle esigenze di flessibilità e compliance richieste oggi dalle banche. Pensiamo che un Istituto come Banca di Cambiano sia l’interlocutore giusto per proporre le nostre soluzioni assicurative su misura, che ben si adattano ad un dialogo diretto e costante con il cliente, come solo una realtà bancaria territoriale può garantire. Operare con realtà radicate nel territorio, dove le esigenze dei clienti siano ben conosciute dallo sportello, è il modo migliore per dare valore alla nostra offerta ”.

“Il nostro ruolo parte dall’analisi delle esigenze di sviluppo del prodotto, in questo caso una CPI, in funzione dei profili e delle caratteristiche specifiche della clientela di riferimento della banca – ha aggiunto Enrico Guarnerio, presidente e amministratore delegato Strategica Group –. Il prodotto di Afi Esca non solo risponde in pieno ai requisiti di qualità, completezza e modularità richiesti, altresì si adatta perfettamente ai processi e ai flussi di vendita della piattaforma tecnologica che abbiamo messo a disposizione della banca. In questo senso vi è un’assoluta compatibilità tra i sistemi e i processi della nostra piattaforma e quelli di Afi Esca, che si interfacciano perfettamente garantendo così la possibilità di distribuire in modo rapido ed efficiente il prodotto assicurativo”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Il governo tedesco valuta di aprire le porte all’impiego degli eFuel

Il Ministro Lindner ha chiesto a Blume Vw “supporti argomentativi” L’IEA (Agenzia…
Leggi di più
News

Aviva va veloce

Il gruppo assicurativo inglese ha infatti registrato un utile operativo di 829 milioni di sterline…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Lokky, l’insurtech italiana per PMI e freelance ha avviato una campagna di equity crowdfunding per attrarre nuovi investitori

Tra gli investitori c’è anche il fondo Azimut Eltif – Venture Capital ALIcrowd II Il…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.