News

Homepal e Chubb insieme per assicurare le transazioni di immobili via Internet

Homepal Chubb (2)Il primo social network per comprare, vendere, affittare immobili tra privati senza l’intermediazione di agenzie e il maggior gruppo assicurativo mondiale specializzato nei rami Danni quotato in borsa hanno siglato una partnership per tutelare i privati nelle trattative di compravendita e locazione on line

5.400 miliardi di euro: è questo il valore del patrimonio immobiliare italiano che rappresenta oltre il 60% della ricchezza complessiva del Paese. Un dato che testimonia il grande interesse per il mattone che da sempre contraddistingue la nostra economia. In una recente ricerca di mercato*, il 36% degli intervistati dichiara di aver comprato o affittato casa direttamente da un altro privato, senza far ricorso alle agenzie immobiliari. Ed il 43% sarebbe pronto a proporre l’offerta direttamente al proprietario utilizzando Internet.

Homepal intende essere “la risposta innovativa a questa tendenza, offrendo ai privati la prima piattaforma in Europa” che permette di vendere, comprare e affittare casa direttamente on line senza intermediazione. “La nostra piattaforma è operativa solo da alcuni mesi e sta già riscuotendo grande interesse per la sua formula innovativa – commenta Monica Regazzi, CEO di Homepal –. Sono già numerose le trattative che vengono gestite interamente on line, in cui i nostri clienti si scambiano i documenti e visionano insieme i dettagli delle clausole principali raggiungendo l’accordo direttamente sulla piattaforma. Sapere che transazioni come queste sono le prime in Italia ci ha motivato ad arricchire ancora di più i servizi che offriamo”.

I servizi si arricchiscono ora anche attraverso la partnership con Chubb – il maggior gruppo assicurativo mondiale specializzato nei rami Danni quotato in borsa – che permetterà a Homepal di estendere la tutela ai clienti che operano sulla piattaforma, “assicurando affitto e compravendita con modalità innovative e trasparenti”.

Se il cliente che affitta la casa tramite Homepal viene licenziato – si legge in una nota – Chubb riconosce al proprietario fino a sei mensilità di affitto. “Chi invece acquista una casa tramite Homepal otterrà il rimborso della caparra fino a un massimo di 100.000 Euro in caso di grave infortunio – dichiara Renato Zotti, A&H Country Manager di Chubb in Italia. Questo vuol dire tutelare i clienti di Homepal da eventi improvvisi che possono destabilizzare la famiglia in caso di acquisto o affitto di un immobile, momento sempre molto delicato per scelta e investimento che comporta”.

“Il nostro obiettivo primario – aggiunge Andrea Lacalamita, founder di Homepal – è quello di dare finalmente ai clienti la libertà di decidere come comprare, vendere o affittare la propria casa. Grazie all’accordo con Chubb, Homepal è oggi l’unico operatore in Italia a offrire una piattaforma peer to peer tutelata. E proprio questo servizio aggiuntivo fa salire al 70% la percentuale degli italiani disposti a comprare o affittare casa on line*”.

Operativa da settembre 2015, la piattaforma ha già raccolto oltre 15.000 annunci e punta a raggiungere quota 40.000 entro la fine del 2016, anno dedicato al lancio della start up in Italia. A partire dal 2017 il piano industriale prevede l’espansione del servizio in Europa, dove si registrano 4 milioni di compravendite all’anno, partendo dai Paesi con maggiore propensione quali Germania, Gran Bretagna e Spagna.


Funzionamento della copertura assicurativa

ScudoAffitto

ScudoAffitto tutela tutti i clienti che affittano la propria casa tramite Homepal. In caso di perdita involontaria del lavoro da parte dell’inquilino oppure nel caso in cui quest’ultimo subisca un grave infortunio, Chubb pagherà direttamente al proprietario sei mensilità di affitto, per un massimo di 1.500 Euro / mese (9.000 Euro complessivi). L’assicurazione ha la durata di un anno ed è compresa nel servizio fornito da Homepal, quindi non comporta alcun costo per i clienti della piattaforma.

ScudoPro

ScudoPro tutela tutti i clienti che comprano la propria casa tramite Homepal. Nel caso in cui il compratore subisca un grave infortunio, Chubb rimborserà direttamente l’intera caparra versata, fino ad un massimo di 100.000 Euro. L’assicurazione copre il periodo che intercorre tra il compromesso e il rogito, fino ad un massimo di otto mesi. L’assicurazione è compresa nel servizio offerto da Homepal, quindi non comporta alcun costo per i clienti della piattaforma.


Intermedia Channel


* Ricerca Google per Homepal del 6 giugno 2016 su 1.011 intervistati

Articoli correlati
EsteroNews

Australia: assicurazioni sanitarie restituiscono ai clienti circa AUS $ 2,1 miliardi

Distribuita gran parte del surplus generato per la diminuzione dei sinistri da covid-19 Gli…
Leggi di più
EsteroNews

Gb: sistema sanitario nazionale a corto di personale e sotto pressione

Oltre 13mila pazienti anziani rimangono in ospedale anche se non ne hanno bisogno perché non ci…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Catastrofi naturali: nel 2022 danni per $260 miliardi

Pubblicati i dati preliminari di Sigma-Swiss Re Le perdite subite dagli assicuratori sono…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.