News

Assegnato a Justin Smith il “Generali Future Award” 2016

Justin Smith (Foto Louise Damgaard) Imc

Il riconoscimento di Generali che sostiene creatività e innovazione verrà consegnato il prossimo 16 luglio a Trieste durante la serata finale di ITS (International Talent Support)

E’ il fashion designer inglese Justin Smith (nella foto, di Louise Damgaard) il vincitore del Generali Future Award 2016, il premio che Generali assegna ad un giovane talento che alla creatività abbina la capacità d’impresa. Il Premio, giunto alla seconda edizione, verrà consegnato il prossimo 16 luglio a Trieste durante la serata finale di ITS (International Talent Support).

“In un’economia della conoscenza, estremamente dinamica e in rapida evoluzione, puntare su creatività e innovazione – si legge in una nota – significa attrarre e facilitare lo sviluppo di attività ad alto valore aggiunto. Con il premio Generali riconosce e sostiene i progetti innovativi di chi, con il proprio talento, fa impresa creando prodotti e servizi che interpretano e rispondono alle nuove esigenze delle persone”.

“Vogliamo sostenere i talenti capaci di avere idee innovative e di renderle reali – ha affermato Simone Bemporad, Group Director of Communications and Public Affairs di Generali –. Generali, da sempre è impegnata nello studio e nell’offerta di prodotti e servizi che migliorino la qualità della vita delle persone, investe nell’innovazione e nella capacità di fare impresa”.

Secondo il Leone di Trieste, Smith – scelto fra i finalisti delle edizioni passate di ITS, piattaforma internazionale di talent scouting – rappresenta al meglio questo progetto. Distintosi “per la visione innovativa e sperimentale”, riceverà un premio in denaro e una copertura assicurativa.

Laureato con un MA in modisteria al Royal College of Art, Smith ha creato l’etichetta J Smith Esquire ed ha collaborato con firme come Stella McCartney, Moschino, Manish Arora e Aganovich. Il fashion designer inglese – conclude la nota – “sostiene con passione la tradizione della modisteria, ridefinendo il concetto di copricapo classico, sfidando le convenzioni e le tecniche di realizzazione”. Il lavoro di J Smith Esquire “include un prestigioso portafoglio di clienti” che si sviluppa in molti settori, tra i quali il cinema (Smith, ads esempio, ha collaborato in Maleficent, realizzando l’iconico copricapo di Angelina Jolie.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: WTW lancia un programma di ricerca sui rischi geopolitici

Il programma triennale applicherà wargame e pianificazione degli scenari per testare la…
Leggi di più
EsteroNews

Cina: Sunshine Insurance sbarca in borsa per raccogliere capitali per $950 milioni

Sarà la seconda IPO dell’anno alla borsa di Hong Kong La compagnia cinese Sunshine…
Leggi di più
EsteroNews

Canada: HSBC vende il suo business per $10 miliardi

L’acquirente è la Royal Bank of Canada L’operazione avviene mentre il maggior azionista di…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.