News

AmTrust, acquisita una nuova sede nel centro storico e finanziario di Milano

AmTrust HiResLa compagnia continua a investire nello sviluppo in Italia con l’acquisizione di una nuova sede nel centro storico e finanziario di Milano. Il Gruppo rafforza inoltre la presenza nel nostro Paese con l’apertura della nuova branch AmTrust International Underwriters. Semestrale positiva per AmTrust Financial Services, con la raccolta premi in aumento del 17,5% rispetto al 2015.

AmTrust, primaria compagnia nel mercato assicurativo italiano con una posizione di leadership nella medical malpractice, ha finalizzato l’acquisizione del palazzo di Via Clerici 14, situato nel centro storico e finanziario di Milano. Il nuovo palazzo sarà la sede principale del Gruppo in Italia e ospiterà oltre 120 persone.

L’investimento di AmTrust nella nuova sede – si legge in una nota – “è in linea con la strategia di continuo sviluppo implementata dal Gruppo sul mercato italiano, a partire dal suo ingresso nel 2009, strategia che recentemente ha portato AmTrust ad ampliare la propria gamma di prodotti attraverso il lancio di soluzioni di welfare aziendale e di employee benefit”.

La nuova sede, “grazie a innovativi e funzionali spazi lavorativi e alle più moderne tecnologie, porterà a una maggiore ottimizzazione delle attività e ad importanti sinergie sempre a supporto della crescita in Italia”.

In un’ottica di continuo rafforzamento ed espansione sul mercato del nostro Paese, AmTrust ha inoltre aperto, sempre sotto la direzione di Emmanuele Netzer, la nuova rappresentanza generale di AmTrust International Underwriters, società di diritto irlandese del Gruppo AmTrust, con sede a Dublino, è regolamentata e autorizzata all’esercizio delle assicurazioni dalla Central Bank of Ireland. La nuova branch – prosegue la nota – si affiancherà alla consolidata rappresentanza inglese di AmTrust Europe, “con l’obiettivo di rafforzare, completare e diversificare l’offerta e la gamma di prodotti per la sanità pubblica e privata, per gli infortuni e malattia, gli employee benefit e il welfare aziendale, la tutela legale e il mondo dei liberi professionisti”.

AmTrust Financial Services, infine, ha presentato i risultati del primo semestre del 2016 caratterizzati da una costante crescita: la raccolta premi si attesta a 4,01 miliardi di dollari, in crescita del 17,5% rispetto ai 3,41 miliardi nel corrispondente periodo 2015. I premi netti di competenza, pari a 2,26 miliardi di dollari, registrano un incremento del 17,6% rispetto agli 1,92 miliardi della semestrale 2015. L’utile operativo raggiunge quota 276,9 milioni di dollari (251,9 milioni dopo i primi sei mesi del 2015) e l’utile netto sale a 235 milioni di dollari (rispetto ai 225,4 milioni registrati nel corrispondente periodo del 2015). In peggioramento il loss ratio, che si attesta al 66,5%, (+1,2 p.p.).

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Usa: maggiore propensione al rischio e ad asset private da parte delle compagnie

La grande maggioranza dei manager intervistati da Conning prevede di allocare più del 10% del…
Leggi di più
EsteroNews

Argentina: il blocco all’accesso della valuta estera può compromettere il ricorso alla riassicurazione per le compagnie locali

Gli assicuratori del paese rischiano addirittura l’insolvenza se dovesse permanere il…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: prezzi dell’rc auto all’insù dell’8% nell’ultimo trimestre 2022

Secondo ABI (Association of British Insurers), l’associazione degli assicuratori britannici il…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.