Opinione della Settimana

Dubbi su Generali-Axa

Analisi - Investimenti (2) Imc

(Fonte: ItaliaOggi)

Per gli analisti lo scenario caro a Bolloré è difficile da concretizzare

Continua a tenere banco la questione GeneraliMediobanca, con gli analisti che esaminano gli scenari relativi a un eventuale progetto targato Bolloré. Icbpi (neutral, target price di 9,2 euro su Mediobanca) ricorda che negli ultimi giorni sono circolate indiscrezioni insistenti su un piano francese finalizzato alla fusione tra il Leone e Axa: «Secondo fonti di stampa, tale progetto potrebbe realizzarsi previo rafforzamento dell’influenza dei soci francesi in Mediobanca, che di Generali è primo azionista con una quota del 13%». In sostanza, piazzetta Cuccia rappresenterebbe il cavallo di Troia per la conquista del colosso assicurativo triestino. Il finanziere bretone ha una quota vicina all’8% in Mediobanca, nel cui consiglio di amministrazione siede la figlia ventottenne Marie Bolloré.

Gli esperti precisano comunque che le speculazioni su un’operazione Axa-Generali non sono nuove e riflettono l’interesse della compagnia francese per il mercato italiano. «Allo stato, tuttavia, vediamo difficoltà di ordine sia regolamentare sia politico, a maggior ragione alla luce del contenzioso che si è recentemente aperto tra Vivendi e Mediaset».

Nutre molti dubbi in merito anche Equita sim (hold, prezzo obiettivo a 16,3 euro su Generali), secondo cui un’operazione di questo genere incontrerebbe numerosi vincoli legislativi (autorizzazione di Bankitalia a Bolloré a superare il 10% del capitale di Mediobanca) e statutari (patto di sindacato di piazzetta Cuccia), oltre a mancare «del necessario appoggio politico affinché possa essere di successo».

Barclays aumenta invece su Generali il prezzo obiettivo da 11 a 11,10 euro (equalweight), osservando che la compagnia presieduta da Gabriele Galateri «ha pubblicato risultati migliori delle attese, mostrando chiaramente i benefici degli sforzi fatti per la ristrutturazione negli ultimi anni». Perciò gli analisti hanno aumentato le stime del 7% per il 2016.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.