Opinione della Settimana

Pramerica cambia Ceo e snellisce la rete

Pramerica Life Logo HiRes(di Federica Pezzatti – Plus24)

Intervista a Roberto Agnatica, Ceo e dg di Pramerica lLife

Nuovo Ceo per Pramerica Life: Roberto Agnatica, 55 anni, è infatti il nuovo Chief Executive Officer e Direttore Generale della compagnia assicurativa posseduta al 100% dal colosso statunitense Prudential Financial, Inc. (PFI). Entrato a far parte di Pramerica nel 1990 (anno ufficiale della nascita della Compagnia in Italia), Roberto Agnatica, che negli ultimi anni ha ricoperto il ruolo di Chief Operating Officer e CIO, si occuperà dello sviluppo del business nel mercato assicurativo italiano passando attraverso la riaffermazione dei valori aziendali originari in parte rivisti nell’era in cui era a.d. del gruppo Peter Geipel che ha guidato la compagnia Italiana dall’ottobre 2008 al 2016 avviando un piano di espansione dei collaboratori (iscritti alla lettera E del Registro unico degli intermediari assicurativi) e debuttando nel settore della bancassurance.

Dottor Agnatica, cominciamo dai numeri: negli ultimi due anni i vostri life planner sono passati da 251 di fine 2014 ai poco più di cento del luglio scorso. Come mai questa diminuzione, che si è riflessa anche sulla raccolta premi scesa nel 2015 del 36% circa?

La casa madre ha deciso a livello mondiale di rifocalizzarsi nel business sulla protection assicurativa, con una ritrovata centralità della figura del Life Planner, il consulente di Pramerica che da sempre è attivo nell’offerta di piani personalizzati, grazie a una formazione ad hoc e a un impegno a tempo pieno in questa attività. Abbiamo quindi razionalizzato la rete che negli anni scorsi aveva reclutato molti iscritti alla lettera e, ma non tutti rispondenti al nuovo modello che è appunto altamente professionale. Siamo dunque molto selettivi e di conseguenza non miriamo, come negli anni scorsi, a una crescita marcata dei volumi ma puntiamo a un trend costante (seppure moderato) di incremento guardando soprattutto alla retention e alla persistency delle polizze il che significa lavorare sulla stabilità del business stando attenti alla profittabilità delle scelte.

Voi proponete soluzioni Vita legate al ramo I (rivalutabili); cambierete anche voi strategia come stanno facendo i competitor italiani che stanno puntando sulle multiramo (che mixano sicurezza a rischio)?

No assolutamente. Continueremo a proporre le nostre soluzioni legate al fondo Pramerica Financial che anche quest’anno dovrebbe raggiungere un rendimento di circa il 4% (lordo, ndr). Naturalmente la strategia della rete non punta sull’incasso di elevati premi unici (che annacquerebbero la gestione separata senza creare grande profittabilità), ma si focalizza sulla proposta di premi ricorrenti e su un servizio a 360 gradi attraverso la nostra offerta che prevede Tcm convertibili e soluzioni infortuni e malattia. Un processo complesso che richiede un enorme lavoro di formazione e di training per la rete. Rete che già da tempo conclude contratti paperless.

Cambierete anche la strategia intrapresa con le banche con cui state stipulando accordi?

No. Intendiamo rafforzare e incrementare le partnership consapevoli che i nostri prodotti e il nostro approccio sono differenti da quello di altri gruppi. Attualmente abbiamo accordi con Banca di Piacenza, CariCento, Banca Bene Vagienna, Credito di Romagna, Cari Asti, Banca Esperia, Banca di Marostica e Banca della Marca per un totale di 366 sportelli. Ma in vista ci sono nuovi accordi del resto le banche hanno la necessità di aumentare i margini con l’intermediazione di prodotti più ricchi.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.