Opinione della Settimana

Carige, il caso della quota Malacalza. Apollo contesta i diritti di voto sul 17%

Apollo Global Management (2)(di Andrea Fontana – Il Sole 24 Ore Radiocor / Il Sole 24 Ore)

Arriverà entro 2-3 giorni la decisione del Tribunale di Genova sulla richiesta d’urgenza presentata dal fondo Apollo per chiedere l’inibizione dei diritti di voto sulla quota del 17% di Banca Carige detenuto da Malacalza Investimenti e, in subordine, la sterilizzazione delle posizioni superiori al 10,5%. E’ quanto riferiscono fonti legali dopo l’udienza di questa mattina. Martedi 28 marzo è in programma l’assemblea degli azionisti di Carige chiamata ad approvare il bilancio 2016 ma anche a votare l’azione di responsabilità verso gli ex vertici, Cesare Castelbarco Albani e Piero Montani, e verso l’ex presidente Giovanni Berneschi. A quanto si apprende, la mossa di Apollo seguirebbe l’ingresso del fondo – che ha anche un contenzioso in corso con Banca Carige sugli accordi commerciali relativi alle ex compagnie assicurative dell’istituto ligure – nell’azionariato della banca con una piccola partecipazione.

Questa mattina (ieri, ndIMC) si è tenuta l’udienza sulla richiesta ex articolo 700 del codice di procedura civile presentata da Apollo. Nella azione legale presentata, si sostiene che Malacalza Investimenti, socio di Carige con il 17% circa, abbia ottenuto l’autorizzazione da Bce solo per il primo 10,5% acquistato da Fondazione Carige nei primi mesi del 2015, ma non abbia chiesto il via libera per le ulteriori quote acquistate nei mesi successivi: questo ulteriore rafforzamento, secondo i legali dei fondi, sarebbe stato invece decisivo per permettere alla famiglia Malacalza il controllo di fatto sull’istituto. I legali della Malacalza Investimenti, oltre a quelli di Carige e di Fondazione Carige, hanno invece replicato che l’esame dell’azione di Apollo non sarebbe compatibile con un provvedimento di urgenza come quello presentato e, in secondo luogo, che risulta difficile stabilire a quale quota azionaria sia ascrivibile l’esistenza di controllo di fatto nell’attuale assetto di Carige.

Malacalza Investimenti è il primo azionista di Carige seguito da Gabriele Volpi, titolare del 6% attraverso Compania Financiera Lonestar.

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.