News

Vittoria Assicurazioni, utile in calo e raccolta in crescita nel primo trimestre 2017

Vittoria Assicurazioni - Sede Imc

La compagnia chiude i primi tre mesi dell’anno con un utile netto di 21,8 milioni di Euro, in flessione del 21,7%. In crescita patrimonio netto (+1,8% a 759,1 milioni) e premi contabilizzati complessivi (+4,6% a 312,4 milioni, con indicazioni positive sia dai Danni che dal Vita). In peggioramento di 0,9 punti percentuali il combined ratio, che si mantiene tuttavia su livelli di eccellenza (89,1%). Il CdA societario ha inoltre deliberato la nuova composizione dei comitati Nomine e Remunerazioni e Controllo e Rischi

Il CdA di Vittoria Assicurazioni (nella foto, la sede) ha approvato lo scorso 9 maggio i risultati consolidati relativi al primo trimestre 2017. Il Gruppo ha chiuso il periodo intermedio con un utile netto di 21,8 milioni di Euro, in riduzione del 21,7% rispetto all’analogo periodo 2016. Il conto economico complessivo di Gruppo, che tiene conto anche degli utili o perdite rilevati direttamente nel patrimonio netto, presenta un saldo pari a 13,5 milioni (26,1 milioni dopo il primo trimestre 2016). Il patrimonio netto di Gruppo ammonta a 759,1 milioni, con un incremento dell’1,8% rispetto all’importo registrato al 31 dicembre 2016.

La raccolta complessiva ammonta a 316,8 milioni di Euro, in crescita del 5,7% rispetto all’analogo periodo 2016. Nei rami Danni la raccolta è in aumento rispetto al corrispondente periodo dello scorso esercizio (+3,4% a 263,7 milioni) nonostante una forte concorrenza sui prezzi. La raccolta dei premi Auto è pari a 188,9 milioni, ancora in crescita rispetto al passato esercizio (+1,2%), nonostante continui ad essere condizionata dal calo del premio medio, anche se in misura minore, a causa delle dinamiche competitive. Il comparto Non Auto registra premi per € 74,7 milioni, con un incremento del 9,2%. La redditività tecnica del comparto si mantiene su ottimi livelli, con il combined ratio che peggiora di 0,9 punti percentuali a 89,1%. L’incremento è interamente ascribivile all’aumento del rapporto costi (+1,1 p.p. a 25,8%), mentre il rapporto sinistri a premi si mantiene pressoché stabile (ed anzi, in leggero miglioramento: -0,2 p.p. a 63,3%). I premi dei Rami Vita (che non comprendono i contratti considerati come strumenti finanziari) si attestano a 48,7 milioni di Euro, in aumento del 12,2% rispetto al primo trimestre 2016.

L’andamento del primo trimestre, segnala la compagnia nella nota di presentazione dei risultati, è in linea con gli obiettivi comunicati.

Il CdA ha inoltre preso atto delle dimissioni rassegnate (per motivi personali) lo scorso 28 aprile da Lodovico Passerin d’Entrèves ed ha deciso di non cooptare un nuovo amministratore, “ritenendo che l’attuale dimensione e composizione del Consiglio sia idonea a garantirne il corretto funzionamento nel rispetto dei compiti attribuiti dallo Statuto e dalla normativa di riferimento”.

Il Consiglio ha quindi deliberato la revisione dell’assetto del Comitato Nomine e Remunerazioni e del Comitato Controllo e Rischi, che risultano ora composti dai seguenti amministratori indipendenti:

  • Comitato Nomine e Remunerazioni: Maria Antonella Massari (presidente), Giuseppe Spadafora e Roberta Urban;
  • Comitato Controllo e Rischi: Giuseppe Spadafora (presidente), Maria Antonella Massari e Roberta Urban.

Luca Paveri Fontana, infine, è entrato a far parte del Comitato Strategie.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Giappone: AM Best alza l’outlook del mercato vita

Positive previsioni anche nella travel insurance con raccolta premi in aumento da 578 a 1.296…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

USA: paese vulnerabile a cyber attacchi catastrofici

Il GAO raccomanda un migliore coordinamento tra il mercato assicurativo ed il TRIP, il programma…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Cyber: riscatto medio pagato negli attacchi ransomware quintuplicato in un anno

Secondo l’indagine di Sophos le imprese hanno pagato in media $812 mila nel 2021 Il 66% delle…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.