News

SACE e Boeing, accordo da 1,25 miliardi di dollari a sostegno di forniture italiane

SACE 2017SACE (Gruppo CDP) e Boeing hanno annunciato la sigla di un accordo destinato a supportare l’export italiano del settore aeronautico e l’ampio indotto di imprese nazionali che operano nel comparto. L’intesa – si legge in una nota – crea una piattaforma di condivisione per facilitare il finanziamento di operazioni di mutuo interesse. SACE si impegna a garantire fino a 1,25 miliardi di dollari di linee di credito per la vendita di aerei Boeing, a fronte di contratti di fornitura e subfornitura assegnati ad aziende italiane specializzate nella componentistica di precisione per l’aeronautica. Un impegno che potrà essere incrementato di anno in anno in base alle forniture che Boeing assegnerà a imprese italiane.

“L’accordo che annunciamo oggi rafforza la collaborazione con un colosso internazionale del settore aerospaziale che ha fatto dell’Italia uno dei suoi principali partner. L’aeronautica è da sempre un comparto strategico per la nostra economia in cui possiamo essere ancora più incisivi, guadagnando sempre maggiore competitività nei mercati internazionali – ha dichiarato Alessandro Decio, amministratore delegato di SACE –. Questo accordo rappresenta per noi un impegno per dare impulso a nuove opportunità di export per le eccellenze italiane del settore, con impatti positivi su crescita e occupazione per l’ampio indotto di PMI subfornitrici”.

Nel solo biennio 2015-2016, Boeing ha acquistato 2,5 miliardi di dollari di forniture da aziende italiane e, “grazie a un solido legame con il tessuto imprenditoriale nazionale”, negli anni ha contribuito a generare 12 mila posti di lavoro lungo tutta la filiera.

Cuore del business di Boeing in Italia – prosegue la nota – è il programma 787 Dreamliner, aereo in fibra di carbonio di cui la Divisione Aerostrutture di Leonardo costruisce il 14%. L’impianto di produzione di Leonardo appositamente costruito a Grottaglie (nei pressi di Taranto) si occupa della costruzione delle sezioni centrale e posteriore della fusoliera, mentre lo stabilizzatore orizzontale è costruito a Foggia.

Boeing in Italia ha circa 150 dipendenti diretti – dislocati tra Roma, Napoli, Foggia, Grottaglie (Taranto), Viterbo, Milano e Sigonella (Siracusa) – che lavorano nella gestione dei rapporti con partner e fornitori, nei servizi operativi, nelle attività commerciali, nel marketing e nella comunicazione.

La collaborazione si realizzerà, inoltre, attraverso l’organizzazione di eventi commerciali destinati ad allargare la platea di potenziali fornitori italiani interessati alle opportunità offerte da Boeing.

Intermedia Channel

Articoli correlati
In EvidenzaNews

Barometro Coface 1° trimestre 2020 COVID-19: verso un’inaspettata ondata globale delle insolvenze

Inizialmente, l’epidemia di COVID-19 in Cina aveva colpito un numero contenuto di filiere, ma poi…
Leggi di più
News

Generali dona 1 milione di euro al sistema sanitario di Trieste

Le risorse verranno utilizzate per l’acquisto di dotazioni tecnologiche a favore dell’Azienda…
Leggi di più
In EvidenzaNews

#Coronavirus: Amissima e Banca Carige, supporto finanziario alla Rete

Gli agenti della Compagnia potranno richiedere alla Banca un prestito d’onore fino a cinque mila…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.