News

AON, incontro a Zingonia (BG) per la presentazione del progetto “Wellbeing”

AON Italia - Progetto Wellbeing Zingonia Imc

Durante l’incontro – che ha visto la partecipazione, tra gli altri, di Marco Bruzzone, medico sociale dell’Atalanta – si è discusso di corretta alimentazione, alla base del benessere psicofisico e sociale, necessario per il successo individuale e di squadra

Si è svolto questo pomeriggio, presso il Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia (BG), l’incontro organizzato da AON – gruppo operante in Italia e su scala mondiale nella consulenza dei rischi e delle risorse umane – per la presentazione del progetto “Wellbeing”.

Durante l’evento si è discusso “di quanto sia importante investire sul benessere dei propri dipendenti, grazie a programmi focalizzati sull’attività fisica, la prevenzione medica e l’educazione alimentare”. Le aziende che si prendono cura della qualità della vita dei dipendenti e delle loro famiglie, attraverso piani di welfare aziendale, flexible benefits e wellbeing, spiegano da AON, “ottengono risultati migliori in termini di engagement, con una crescita della produttività ed un migliore clima interno”.

Luca Franzi, vicepresidente AON S.p.A. e presidente AON Hewitt (nonché presidente di AIBA, Associazione Italiana Broker di assicurazione e riassicurazione), ha aperto i lavori presentando il progetto, che promuove il benessere dei dipendenti quale fattore strategico per le aziende su cui investire. “Oggi più che mai – ha commentato Franzi – la tutela e la promozione del benessere dei dipendenti rappresenta un fattore di successo per le aziende. Il progetto di AON Hewitt, società del Gruppo AON, si fonda sul “trinomio” benessere azienda, benessere dipendente (considerato all’interno del suo nucleo famigliare) e benessere sociale, come nel caso presentato oggi del Progetto Eat Educational, volto alla promozione di un’alimentazione sana e sostenibile, per contrastare il rischio di obesità anche sul posto di lavoro”.

“Il tessuto economico di Bergamo e Brescia – ha aggiunto Marcello Marcolini, Area Manager Lombardia Orientale e Branch Manager dell’ufficio di Brescia di AON – è per sua natura altamente competitivo. Per supportare le aziende nel loro percorso di crescita, AON sviluppa progetti innovativi anche nell’ambito del welfare aziendale. Ciò permette di aumentare il livello di engagement dei dipendenti e può contribuire in modo determinante al miglioramento delle performance delle aziende stesse”.

Durante l’incontro, sono stati inoltre illustrati i corretti stili di vita associati ad una sana alimentazione, attraverso l’esperienza dei diversi professionisti scesi in campo. Daniela Ignaccolo e Gloria Romeo hanno presentato il progettoEAT, promosso dal Gruppo Ospedaliero San Donato, dedicato alla prevenzione e ai corretti stili di vita. Tra i partecipanti ai lavori anche Marco Bruzzone, medico sociale dell’Atalanta, che ha mostrato il programma per la corretta alimentazione dei calciatori, nel quale è prevista anche la selezione di alcuni alimenti particolari e la scelta di prodotti di qualità.

Intermedia Channel


Nella foto in apertura, da sinistra: Daniela Ignaccolo (Gruppo ospedaliero San Donato), Marco Bruzzone (medico sociale dell’Atalanta), Luca Franzi (vicepresidente AON S.p.A. e presidente AON Hewitt) e Gloria Romeo (Gruppo ospedaliero San Donato)

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: WTW lancia un programma di ricerca sui rischi geopolitici

Il programma triennale applicherà wargame e pianificazione degli scenari per testare la…
Leggi di più
EsteroNews

Cina: Sunshine Insurance sbarca in borsa per raccogliere capitali per $950 milioni

Sarà la seconda IPO dell’anno alla borsa di Hong Kong La compagnia cinese Sunshine…
Leggi di più
EsteroNews

Canada: HSBC vende il suo business per $10 miliardi

L’acquirente è la Royal Bank of Canada L’operazione avviene mentre il maggior azionista di…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.