News

Vittoria Assicurazioni, utile netto in calo e raccolta in crescita nel primo semestre 2017

Vittoria Assicurazioni (Sede di Milano) (5)

La compagnia chiude i primi sei mesi con una flessione del 16,2% per l’utile netto di Gruppo. La raccolta complessiva sale del 2,3% a 646,6 milioni, con performance opposte per i rami Danni (+4,5% a 560,9 milioni) e per i rami Vita (-10,1% a 85,7 milioni). Combined ratio praticamente stabile a 89,6% (+0,2 p.p.)

Il CdA di Vittoria Assicurazioni (nella foto la sede) ha esaminato nella giornata di ieri i risultati relativi al primo semestre 2017. Il Gruppo ha registrato un utile netto di 41 milioni di Euro, in flessione del 16,2% rispetto ai 48,9 milioni conseguiti a fine giugno 2016. Il patrimonio netto di Gruppo ha invece segnato un incremento del 2,8% a 766,8 milioni (contro i 745,6 milioni rilevati a fine 2016).

Il risultato del segmento assicurativo è stato pari a 60,1 milioni, in calo del 18,8%. Il risultato, segnala la compagnia, risente di una serie di minori proventi patrimoniali rispetto al primo semestre 2016, che beneficiava di plusvalenze per 7,1 milioni (prevalentemente riconducibili alla strategia di diversificazione del portafoglio titoli obbligazionari).

La raccolta premi complessiva (Danni e Vita) è salita del 2,3% a 646,6 milioni di Euro, con andamenti opposti per i principali rami di attività. Nel dettaglio, la raccolta Danni è cresciuta del 4,5% a 560,9 milioni; il combined ratio del comparto si è mantenuto su valori analoghi a quelli di fine giugno 2016 (+0,2 p.p. a 89,6%). Nei rami Vita, i premi sono stati pari a 85,7 milioni, in riduzione del 10,1% per effetto del proseguimento della strategia di contenimento dei prodotti a premi unici rivalutabili collegati a gestioni separate.

In miglioramento il risultato lordo del segmento immobiliare che, nonostante mostri ancora un dato negativo per 0,7 milioni di Euro, riduce la perdita rispetto ai 3,9 milioni segnati al 31 dicembre 2016.

Gli investimenti complessivi sono aumentati del 2,9% rispetto a fine 2016, raggiungendo l’importo di 3,45 miliardi di Euro. Il conto economico complessivo di Gruppo è pari a 35,3 milioni, in riduzione del 13,7% rispetto al saldo di 41 milioni registrato al 30 giugno 2016, per effetto della riduzione delle plusvalenze non realizzate sui titoli appartenenti al portafoglio obbligazionario.

L’andamento del primo semestre, segnala la compagnia, risulta complessivamente in linea con gli obiettivi del piano societario.

Per quanto riguarda la capogruppo Vittoria Assicurazioni, l’utile netto è sceso del 14,3% a 41,8 milioni di Euro (il dato a fine giugno 2016 includeva plusvalenze per 6,7 milioni di Euro). Il patrimonio netto ammonta a 692,9 milioni, in incremento del 4,2% rispetto al dato registrato al 31 dicembre 2016. I premi complessivi hanno segnato un rialzo del 3,3% a 655,2 milioni, con uno sviluppo del 4,5% per i rami Danni (a 560,9 milioni) ed una flessione del 3,4% per i rami Vita (a 94,3 milioni).

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

USA: i grandi gruppi costituiscono compagnie captive per contenere i costi delle polizze D&O

Il Delaware modifica la propria legislazione per allargare l’operatività delle assicurazioni…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Tesla: botta e risposta tra Musk e gli assicuratori sui costi delle riparazioni

Secondo gli assicuratori sono troppo alti i costi delle parti di ricambio delle Tesla I…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Europa: il rischio di greenwashing deriva soprattutto dalla complessità della normativa

Insurance Europe contraria ad un regolamento per prevenire gli effetti “di facciata” sulla…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.