News

Euler Hermes Italia assicura anche i crediti nel medio termine

Euler Hermes HiRes HP (2)La società del gruppo Allianz operante nell’assicurazione crediti lancia Cover One, nuova soluzione per i pagamenti fino a 60 mesi

Euler Hermes, società del gruppo Allianz operante nell’assicurazione crediti, assicurerà anche i crediti a medio termine per le imprese italiane, ovvero quelli fino a cinque anni di durata, per le operazioni sul mercato domestico ed export.

La nuova soluzione – si legge in una nota – è denominata Cover One ed è disponibile sul mercato da luglio per aziende di ogni dimensione e fatturato. La copertura riguarda i contratti di fornitura di beni mobili strumentali con pagamenti fino a 60 mesi e può arrivare fino al 90% del valore complessivo per l’intera durata della operazione. L’Italia si aggiunge al mercato tedesco, francese e inglese dove Euler Hermes già da anni offre questa soluzione.

La volontà di investire nel business del medio termine – prosegue la nota – “nasce dall’interesse di Euler Hermes di diversificare i propri prodotti in Italia e di raggiungere nuovi segmenti di mercato dove la domanda è estremamente dinamica”. Secondo una ricerca targata Format Research, i finanziamenti a medio termine sul mercato domestico ammonterebbero ad oltre 400 miliardi di Euro, di cui circa 100 nel manifatturiero e solo una piccolissima parte di essi è oggi coperta da soluzioni assicurative o simili.

“Con l’introduzione di Cover One in Italia Euler Hermes sarà in grado di soddisfare le esigenze delle aziende che operano nel settore dei beni strumentali che tipicamente necessitano di pagamenti dilazionati fino a 5 anni – afferma Loeiz Limon Duparcmeur, Country manager Euler Hermes Italia –. I profili di rischio di questa tipologia di operazioni sono rilevanti ed Euler Hermes, grazie al suo network globale e all’expertise nel risk management, rappresenterà un valido partner per il tessuto imprenditoriale nazionale che opera in questo segmento di mercato. Inoltre, il servizio offerto da Euler Hermes rappresenta un valido sostegno anche ai nuovi indirizzi di politica economica per il rinnovo tecnologico dei macchinari previsto dal piano governativo Industria 4.0.

Il team che si occuperà del medio termine sarà guidato da Dario Locatelli, attuale responsabile del ramo cauzioni.

Intermedia Channel

Articoli correlati
News

Inflazione e le condizioni del mercato del lavoro faranno aumentare le retribuzioni in Italia del 3,4% nel 2023

Il 77% delle aziende ha dichiarato di avere problemi a ricoprire i ruoli IT e il 73% a mantenere il…
Leggi di più
In EvidenzaNews

E-bike modificata? Serve una targa e l’assicurazione come per le moto

Sanzioni pesanti che vanno dai 1.890 euro a 7.500 euro per i trasgressori Novità in arrivo per…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Generali risponde a Consob: corretta la cooptazione di Marsaglia in cda

Generali ha risposto alla richiesta di chiarimenti di Consob sulla cooptazione in consiglio di…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.