News

Baloise, utili in forte rialzo nel primo semestre 2017

Gert De Winter (3) Imc

Il gruppo assicurativo elvetico chiude il periodo intermedio con l’utile netto in crescita del 33,8% a 298,6 milioni di franchi, anche grazie al forte miglioramento della redditività nel comparto Danni (il combined ratio è sceso di quasi tre punti percentuali a 89,7%). In leggero rialzo anche il volume d’affari: +0,8% a 5,67 miliardi di franchi, con indicazioni positive dai rami Danni (+1%) e dal Vita di nuova generazione (+2,9%). Praticamente stabile la raccolta in soluzioni Vita tradizionali (-0,2%), mentre il margine della nuova produzione sale al 24,8% (contro il 7,3% del primo semestre 2016)

Primo semestre ampiamente positivo per il gruppo assicurativo Baloise, che questa mattina ha presentato i risultati del periodo intermedio. Il Gruppo registra un utile netto di 298,6 milioni di franchi, in rialzo del 33,8% rispetto al periodo gennaio-giugno 2016, anche a seguito del miglioramento della redditività nel comparto Danni, che nel passato esercizio era stato appesantito dal rafforzamento delle riserve in Germania. Indicazioni positive anche dal volume d’affari, che ha continuato a crescere: +0,8% a 5,67 miliardi di franchi, con incrementi trainati dai rami Danni e dal Vita di nuova generazione.

Il volume premi dei rami Danni è infatti salito dell’1% a quasi 2,15 miliardi, nonostante effetti valutari sfavorevoli. Il citato miglioramento della redditività si osserva anche nel combined ratio di Gruppo, sceso di 2,8 p.p. a 89,7%. Tutte le controllate di Baloise hanno registrato un indicatore di redditività del comparto Danni al di sotto del 100%.

Nel comparto Vita, l’utile ante oneri finanziari (EBIT) è salito da 45,5 a 114,8 milioni di franchi, riflettendo una significativa riduzione nel rafforzamento delle riserve del segmento a seguito della stabilizzazione dei tassi di interesse. Per quanto riguarda la raccolta premi, il volume d’affari nelle soluzioni di nuova generazione si è incrementato del 2,9%, mentre è risultato praticamente stabile (-0,2%) la raccolta in prodotti Vita tradizionali. Forte balzo per il margine della nuova produzione, salito dal 7,3% del primo semestre 2016 al 24,8% a fine giugno 2017, con redditività settoriale in forte aumento in Svizzera, Belgio e Lussemburgo.

Estrema soddisfazione per i risultati ottenuti è stata espressa dal management societario: “Siamo partiti con grande slancio e molte ambizioni in questa nuova fase strategica – ha dichiarato il CEO Gert De Winter (nella foto), lanciando numerose innovazioni di prodotto ed iniziative nell’ambito della digitalizzazione. Siamo sicuramente sulla strada giusta e ci attendiamo ulteriori buone notizie nella rimanente parte dell’esercizio”.

Intermedia Channel


Baloise – Presentazione risultati dopo il primo semestre 2017 (in inglese)

Articoli correlati
News

L’inflazione non è un rischio importante per gli assicuratori, dice JP Morgan

L’aumento dell’inflazione non solo è gestibile, ma non rappresenta un rischio…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: salta l’accordo da $2,7 miliardi raggiunto da Calpers sui piani long term care

Il 30% dei potenziali beneficiari no ha sottoscritto l’intesa facendo scattare la clausola di…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Climate change: soltanto l’8% degli assicuratori preparati ad affrontarlo

Pubblicata survey di Capgemini-Efma sugli effetti del cambiamento climatico nell’industria delle…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.