News

BePooler, il carpooling diventa welfare aziendale

Auto - Car pooling Imc

“Il carpooling diventa welfare e premia dipendenti ed aziende”. Così BePooler, piattaforma di carpooling già sperimentata nel Canton Ticino ed ora approdata in Italia, intende rivoluzionare l’idea di benefit aziendale “facendo risparmiare denaro, rispettando l’ambiente e facendo generare incentivi per i lavoratori”. Tra le aziende italiane che hanno già deciso di affiliarsi al servizio, figurano anche Viasat, Casa.it e Covisian. La startup ha inoltre ottenuto un finanziamento da un milione di Euro da parte della merchant bank Terra Nova Advisers.

Per BePooler si tratta quindi di “un orizzonte in continua espansione” che, dopo aver mosso i primi passi in Svizzera, propone una soluzione di spostamento smart per il tragitto casa-lavoro anche nel nostro Paese, “ottimizzando così l’impatto urbano del parco auto ed incentivando la condivisione dei mezzi privati”.

La piattaforma – si legge in una nota – “è in grado di mettere in contatto i colleghi che son soliti fare lo stesso percorso, di calcolare in modo preciso la spesa e di suggerirne la divisione tra i passeggeri al momento a bordo. Inoltre, permette di prenotare e segnalare il posto auto e distribuire i buoni carburante ed altre forme di incentivi aziendali”.

«Agevolare la condivisione dell’auto negli spostamenti casa-lavoro, consentendo alle aziende di erogare incentivi in maniera efficiente e mirata ai dipendenti, significa fare welfare — commenta Andrea Moglia, direttore generale di BePooler —. I dipendenti beneficiano di un vero e proprio incremento di reddito derivante sia dall’incentivo aziendale sia dal risparmio ottenuto tramite la condivisione delle spese di viaggio. Ogni euro investito dall’azienda, come incentivo all’uso del carpooling, genera un beneficio per il dipendente pari a tre euro».

Secondo l’azienda si tratta di benefici “reali e tangibili, soprattutto se si considerano i termini di risparmio” per il singolo lavoratore: è stato calcolato che per chi è solito fare, ad esempio, un percorso casa-lavoro di circa 30 km al giorno, il risparmio effettivo è di 120 Euro al mese. Un guadagno per i singoli – conclude la nota – “che si somma al vantaggio per le aziende: con BePooler, infatti, si offre un servizio in più ai propri dipendenti senza i costi fissi che richiederebbe una flotta”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
News

Assicurazioni marittime: allarme crescente per il trasporto di macchine elettriche

Le navi non sono progettate per ridurre il pericolo di incendi causati dalle batterie al…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Francia: Axa costituisce una business unit per il mercato private

Nella nuova unità saranno concentrati asset private per circa € 20 miliardi Il gruppo francese…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Russia: Zurich vende la sua società ai dipendenti ed esce dal mercato

La filiale ha una raccolta di appena 34 milioni con una quota di mercato dello 0,3 per…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.