News

Allianz Global Corporate & Specialty si espande in Cina e Indonesia

Pechino Imc

Dopo l’apertura di una nuova filiale in Corea del Sud nello scorso mese di giugno, Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) punta ad un’ulteriore crescita in Asia, ampliando la propria presenza in Cina e Indonesia. Il centro di competenza del gruppo assicurativo tedesco per l’assicurazione degli affari “large corporate” e “specialty” ha infatti lanciato la propria attività a Pechino (Cina) come divisione del nuovo ufficio di Allianz Cina nella capitale del Paese. La divisione di Pechino è la terza di AGCS nel Paese, dopo Guangdong e Shanghai, e completa il network in tutte le principali città cinesi. In Indonesia, AGCS opera invece come una divisione di Allianz Utama a Giacarta. In entrambe le sedi, AGCS agisce in qualità di riassicuratore delle sedi locali di Allianz, con un team di esperti dedicato al business assicurativo corporate.

Con l’ampliamento della sua rete, si legge in una nota, AGCS punta a sfruttare le opportunità offerte dai mercati assicurativi in crescita in Cina e Indonesia. La Cina è il secondo mercato assicurativo mondiale – ricorda la società – e nel 2016, secondo studi elaborati anche da Allianz, ha rappresentato quasi la metà della crescita mondiale delle assicurazioni. In Indonesia, le autorità hanno indicato che sviluppi economici positivi, come un’accelerazione del PIL del Paese al 5,3% entro la fine del 2017, darebbero impulso alla crescita dei premi assicurativi indonesiani, con una domanda crescente di assicurazioni nel settore property e engineering come conseguenza di un maggiore budget pubblico per le infrastrutture.

“Il mercato asiatico è di estrema importanza per AGCS e nel 2016 ha contribuito per il 5% al nostro volume premi globale complessivo che ammonta a 7,6 miliardi di euro – ha commentato Carsten Scheffel, Membro del Consiglio di Amministrazione di AGCS e Chief Regions and Markets Officer per l’Asia –. Da quando abbiamo aperto il nostro ufficio regionale in Asia a Singapore nel 2012, quest’area è stata uno dei mercati in più rapida crescita, con tassi di crescita a doppia cifra. In Asia vediamo una serie di opportunità significative, con un numero crescente di grandi progetti infrastrutturali in ferrovie, porti, linee metropolitane e una maggiore attenzione alla responsabilità ambientale. Tutti questi aspetti richiedono programmi assicurativi su misura, realizzati da un leader di mercato con una notevole capacità assuntiva, uno dei punti di forza di AGCS”.

In Cina, le soluzioni di Engineering, Entertainment e di Responsabilità civile ambientale (EIL) offrono le opportunità più promettenti nel segmento delle assicurazioni corporate. Nel settore Engineering, AGCS cerca di sfruttare le opportunità derivanti dall’iniziativa One Belt One Road (OBOR). Si prevede che oltre otto trilioni di dollari saranno investiti in progetti infrastrutturali in 65 Paesi che stimoleranno la domanda di soluzioni assicurative per le CAR e l’engineering. Secondo le stime del settore, il potenziale di premi assicurativi dei progetti di costruzione di infrastrutture OBOR ammonta a circa sette miliardi di dollari.

AGCS si attende una forte domanda anche per la responsabilità ambientale (EIL) e l’assicurazione entertainment. La copertura EIL offre soluzioni per le aziende che sono ritenute responsabili dell’inquinamento o dei danni all’ambiente o alla salute anche nei casi in cui non abbiano agito con negligenza. La recente applicazione normativa del diritto ambientale in Cina aumenterà senza dubbio la necessità di proteggere la responsabilità ambientale.

L’entertainment è un altro settore in crescita per AGCS in Cina: la produzione cinematografica nazionale cinese è infatti triplicata tra il 2005 e il 2015 ed è ora al terzo posto nel mondo dopo USA e India.

In Indonesia, AGCS si concentrerà inizialmente sulle linee finanziarie e sui prodotti di engineering, parallelamente alla forte crescita economica del Paese e all’aumento degli investimenti infrastrutturali.

Gli uffici di Pechino e Giacarta aumentano ulteriormente la capacità di AGCS di soddisfare la crescente domanda di programmi assicurativi internazionali (IIP) che sono una sua specialità fondamentale (AGCS gestisce attualmente 2.500 programmi assicurativi internazionali, il 6% dei quali provenienti dal continente asiatico) e la società cercherà di far crescere questa offerta in tutta l’Asia man mano che le imprese asiatiche si espandono a livello internazionale a seguito della globalizzazione.

“Abbiamo assistito ad un aumento della domanda di programmi assicurativi globali in Asia, e la Cina e l’Indonesia non sono da meno – ha dicharato Mark Mitchell, CEO regionale per AGCS Asia –. La forte competenza tecnica e la rete globale di AGCS ci rendono partner interessanti per le aziende che desiderano espandere le loro attività oltre i confini nazionali. I nostri clienti multinazionali provenienti dagli Stati Uniti e dall’Europa beneficiano inoltre della nostra rete ampliata in Asia per i loro programmi internazionali globale. Mano a mano che l’esposizione al rischio aumenta in termini di complessità e numerosità, avere un partner globale per la copertura assicurativa internazionale può davvero facilitare operazioni fluide ed efficienti per le imprese di tutto il mondo”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
News

Wide Broker Market, l’evento firmato Wide Group per il confronto tra broker e partner assicurativi

Due tavole rotonde hanno caratterizzato l’appuntamento: la prima dedicata al ruolo degli…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Sara Assicurazioni e la rappresentanza Agenti del GAS (Gruppo Agenti Sara) siglano l’accordo dati e integrativo

L’intesa è stata siglata il 22 settembre alla presenza di Alberto Tosti, direttore generale di…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Area Brokers Industria rileva il 100% di Mab

“L’operazione di acquisizione di MAB S.r.l. ci permette di aprire su una piazza strategica…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.