IVASS

ARGO International autorizzata dall’IVASS ad assumere il controllo di Ariscom

Argo Group

Con un comunicato diffuso attraverso i propri canali istituzionali, l’IVASS ha dato notizia di aver autorizzato (attraverso il Provvedimento n. 0031102 dello scorso 24 gennaio) ARGO Group International Holdings – gruppo con sede alla Bermuda – ad assumere, per il tramite di ARGO International Holdings, il controllo totalitario di Ariscom Compagnia di Assicurazioni, in amministrazione straordinaria da luglio 2017. L’istanza di autorizzazione, ricorda l’Istituto nel provvedimento, era stata presentata da ARGO Group International Holdings e Argo International Holdings il 19 dicembre 2017, relativamente all’assunzione della partecipazione di controllo (rispettivamente indiretta e diretta), nel capitale sociale di Ariscom.

L’Assemblea dei soci della compagnia, tenutasi il 9 febbraio, ha deliberato l’azzeramento e contestuale ricostituzione del capitale sociale a 20 milioni di Euro, con aumento di capitale riservato ad ARGO International Holdings, che ha sottoscritto e versato l’intero importo.

IVASS ha inoltre reso noto che attualmente sono in corso le procedure previste dalla legge per la valutazione della chiusura anticipata dell’amministrazione straordinaria.

Intermedia Channel

Articoli correlati
In EvidenzaIVASSNews

Ivass: nel 2021 il premio medio Rc Auto è stato di 301 euro, al netto degli oneri fiscali

Nonostante la ripresa della circolazione a seguito delle restrizioni imposte nel 2020, la frequenza…
Leggi di più
IVASSNews

Insurance summit: le compagnie tra la crisi e il futuro

Gli impatti sul settore assicurativo dell’incertezza del contesto economico e geopolitico e dai…
Leggi di più
In EvidenzaIVASSNews

Italia indietro tutta sull’assicurazione per danni da catastrofi naturali

Nella media del periodo 1980-2020 in Italia solo il 6% delle perdite connesse a tali eventi era…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.