News

Al via la quinta edizione del bando “culturability”

Culturability HiRes

Nuova edizione della call promossa dalla Fondazione Unipolis: 450mila Euro a disposizione per progetti culturali innovativi per gli spazi rigenerati. Fino al prossimo 20 aprile sono aperte le candidature online

Ha preso il via lo scorso 22 febbraio la quinta edizione del bando culturability promosso dalla Fondazione Unipolis: 450 mila Euro a disposizione “di progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale” che intendono rigenerare e dare nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o sottoutilizzati. “Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti chiesti – si legge in una nota – per riempire di creatività questi vuoti e restituirli alle comunità territoriali di riferimento”.

Fino al prossimo 20 aprile organizzazioni no profit, cooperative e imprese culturali, team informali (composti in prevalenza da under 35), potranno candidare i propri progetti online sul sito culturability.org.

Fra le proposte pervenute, spiegano dalla Fondazione del gruppo Unipol, ne saranno selezionate quindici che avranno l’opportunità di partecipare a un percorso di formazione nei mesi di giugno e luglio. Tra queste, nel mese di settembre, una Commissione di valutazione selezionerà i sei progetti finalisti che riceveranno 50mila Euro ciascuno e continueranno l’attività di accompagnamento e mentoring. Gli altri 150mila Euro stanziati saranno invece utilizzati per realizzare le attività di formazione e accompagnamento per l’empowerment dei team ed i rimborsi spese per partecipare ai programmi di supporto.

Grazie alla collaborazione iniziata lo scorso anno, la Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) mette a disposizione ulteriori risorse economiche che consentiranno di selezionare un sesto progetto tra i 15 finalisti. Il bando culturability si avvale, inoltre, della partnership di Avanzi/Make a Cube³ e Fondazione Fitzcarraldo.

“Il bando culturability (e i progetti che ha sostenuto e sostiene) sono la concreta dimostrazione di come la cultura possa diventare un fattore che contribuisce a creare benessere sociale – ha evidenziato Pierluigi Stefanini, presidente Gruppo Unipol e Fondazione Unipolis –. È un bel modo di fare rete, di lavorare insieme, di collaborare. Indica una strada, un percorso che sollecita le istituzioni, a tutti i livelli, a promuovere politiche che aiutino e sostengano le iniziative culturali, soprattutto giovanili, come strumento di sviluppo innovativo, di integrazione e inclusione sociale”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: ABI presenta modello di partnership pubblico-privati per favorire investimenti green

“La partnership è essenziale se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi di zero emissioni nette…
Leggi di più
EsteroNews

USA: KKR acquista Janney Montgomery da Penn Mutual

Alla società di gestione patrimoniale fanno capo asset per $150 miliardi Il gruppo di private…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Trasporti marittimi: difficili i risarcimenti per navi coinvolte in collisioni con battelli assicurati dalla russa Ingosstrakh

L’avvertimento viene dall’assicuratore navale britannico West Il pagamento dei risarcimenti…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.