News

Allianz Italia, aumentano a 464 le richieste di risarcimento per l’incidente di Borgo Panigale

Allianz - Solo Logo - Sfondo blu

Allianz Italia ha diffuso una nuova nota di aggiornamento sull’incidente di Borgo Panigale (BO) dello scorso 6 agosto. La compagnia, assicuratrice dell’autocisterna della società Fratelli Loro, ha comunciato che ad oggi le richieste di risarcimento per i danni subiti dai danneggiati nell’incidente sono salite a 464, la gran parte delle quali riguardano abitazioni private, seguite da lesioni personali e danni ad attività commerciali.

Allianz, “attivando fin da subito le opportune azioni di intervento”, al momento ha provveduto a risarcire 124 danneggiati e sta proseguendo a velocizzare ulteriori rimborsi “nell’interesse delle persone rimaste coinvolte”.

La compagnia ricorda che, oltre al numero verde 800-686868, utile per segnalare le richieste di risarcimento, è possibile rivolgersi allo sportello dedicato alle liquidazioni presso l’Agenzia Allianz di Casalecchio di Reno (BO), in via Marconi 110 (Tel. 051.571243), per semplificare le operazioni di pagamento.

Per quanto riguarda la gestione dell’incidente, infine, Allianz Italia continua a mantenere una costante e fattiva collaborazione con il Comune di Bologna, con la Regione Emilia-Romagna e con le Forze dell’Ordine.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Argentina: torna il controllo dei prezzi sull’assicurazione sanitaria

Quest’anno, gli aumenti medi hanno raggiunto 165%, triplicando il 51% accumulato nell’indice…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Catastrofi naturali: primo trimestre 2024 benigno, dice Gallagher Re

Perdite assicurative stimate in $20 miliardi rispetto ai $33 miliardi dello scorso anno Il…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: assicuratori ottimisti sull’impatto dell’intelligenza artificiale

Report di Capgemini segnala che in maggioranza i manager del settore ritengono  l’AI migliorativa…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.