News

Insurance Europe, servono regole omogenee in ambito Insurtech

insurtech-innovazione-imc

Insurance Europe l’associazione europea delle compagnie assicurative e riassicurative – ha recentemente pubblicato la risposta ad una consultazione dell’Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali (EIOPA) per la mappatura degli approcci di vigilanza in ambito insurtech e sull’identificazione di eventuali ostacoli normativi all’innovazione finanziaria.

La regolamentazione e la supervisione, spiegano dall’associazione, dovrebbero essere basate sull’attività per garantire che i clienti abbiano lo stesso livello di protezione, indipendentemente dal fatto che acquistino prodotti assicurativi da imprese tradizionali o da nuovi operatori del settore. Questi ultimi dovrebbero pertanto essere sottoposti a quanto prevedono i regolamenti vigenti, senza necessità di ulteriori normative specifiche.

La proporzionalità, evidenziano ancora da Insurance Europe, deve essere applicata in modo coerente alle regole per consentire sia alle compagnie tradizionali che ai nuovi operatori del mercato di fornire prodotti innovativi. Questo eviterebbe di consegnare un vantaggio competitivo ad una tipologia di operatore rispetto ad un altro, nel momento in cui attività e rischio sono gli stessi. Ciò permetterebbe ai consumatori, alle imprese tradizionali ed ai nuovi operatori del mercato di beneficiare inoltre delle opportunità offerte dalla digitalizzazione.

Insurance Europe ha inoltre indicato ad EIOPA esempi di barriere create sia dalla legislazione europea in materia di assicurazioni che dalla legislazione non assicurativa, nonché una serie di raccomandazioni su come affrontarle. L’associazione ha anche sottolineato che la legislazione, le regole e le linee guida in materia di assicurazioni devono essere “digital-friendly”, tecnologicamente neutre e sufficientemente a prova di futuro per essere idonee per l’era digitale e incoraggiare l’innovazione.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Catastrofi naturali: Verisk stima perdite annuali di molto superiori ai $ 100 miliardi

Nel 2022 attese perdite per $126 miliardi L’incremento dei risarcimenti dovuto più…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: FCA chiede agli assicuratori di non vendere componenti aggiuntivi delle polizze non necessari

L’invito fa parte di una moral suasion dell’authority per punta a aiutare gli assicurati in un…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Blackrock: sempre più investimenti private e ESG nei bilanci degli assicuratori

Il gruppo di asset management ha intervistato 370 investitori assicurativi con asset in gestione per…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.