News

Nobis presenta il restyling della soluzione Filo diretto Errecì

Viaggi - Vacanze - Foto Imc

Nobis Filo diretto Assicurazioni, il brand commerciale con cui si presenta sul mercato dopo la fusione con Filo diretto Assicurazioni la nuova Nobis Compagnia di Assicurazioni, ha annunciato il restyling di Filo diretto Errecì, soluzione che permette agli operatori turistici, che siano organizzatori o intermediari, di far fronte ai rischi specifici della loro attività assicurandoli per le responsabilità previste dalla legge.

Conforme alla direttiva UE 2015/2302 relativa ai pacchetti turistici e ai servizi collegati, la nuova versione di Filo diretto Errecì prevede l’introduzione delle definizioni di pacchetto turistico, servizio turistico, servizio turistico collegato, professionista e viaggiatore, oltre ad allineare le condizioni alle nuove responsabilità in capo agli operatori turistici.

Inadempienze dei fornitori, infortuni ai dipendenti sul luogo di lavoro e danni causati ai clienti per “mancanze” professionali proprie o dei collaboratori sono alcuni dei rischi professionali coperti dalla polizza, che si compone di tre garanzie principali:

  • la Responsabilità Civile Professionale tutela l’assicurato per danni cagionati ai clienti, per sue inadempienze professionali e contrattuali e per “mancanze” di fornitori, dipendenti e collaboratori occasionali. È inoltre compresa nella garanzia la Responsabilità Civile derivante dall’uso di mezzi di trasporto non di proprietà o in uso all’assicurato.
  • la Responsabilità Civile verso Terzi tutela da danni causati a terzi, clienti e collaboratori compresi, nell’espletamento dell’attività e nella partecipazione a fiere e mostre. Sono compresi i danni arrecati a terzi da dipendenti, collaboratori e accompagnatori.
  • la Responsabilità Civile verso i Prestatori di Lavoro tutela l’assicurato da quanto è tenuto a pagare per infortuni, morte e lesioni personali occorsi ai suoi dipendenti.

Oltre alle tre garanzie principali, la soluzione include la Responsabilità Civile Viaggi Studenteschi, per tutelare dai danni involontariamente causati dagli studenti e assicurare la responsabilità personale degli insegnanti accompagnatori.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Germania: mercato della pet insurance in forte crescita

Raggiungerà i $2,65 miliardi nel 2030 con una crescita annua del 14,6 per cento secondo un rapporto…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Bermuda: Partner Re registra una perdita di $539 milioni nel primo trimestre 2022

L’utile operativo cresce invece da 42 a 174 milioni di dollari Il riassicuratore vanta un…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: protection-gap salirà a $ 1800 miliardi nel 2025

Secondo un report di PWC l’Asia-Pacifico sarà l’area più insicura del pianeta L’industria…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.