News

Le assicurazioni italiane nel primo semestre 2018

Report - Statistiche ImcSulla base delle relazioni semestrali delle imprese assicuratrici nazionali, l’ANIA ha evidenziato sull’ultimo ANIA Trends i principali risultati economici conseguiti dal settore alla fine di giugno 2018.

Il settore assicurativo nel suo complesso (Danni e Vita) ha registrato nel primo semestre dell’anno un utile (dopo le tasse) di 2,6 miliardi, in calo di quasi il 26% rispetto ai 3,5 miliardi conseguiti a fine giugno 2017; se da un lato, spiegano dall’Associazione delle imprese assicurative, il settore Danni ha mantenuto un risultato tecnico positivo (1,7 miliardi) e stabile rispetto al primo semestre del 2017 (e del 2016), dall’altro il comparto Vita ha presentato un risultato tecnico negativo e pari a -0,2 miliardi, in deciso scostamento rispetto agli 1,7 miliardi di fine giugno 2017.

Come segnala tuttavia l’ANIA, vi è stata ad ogni modo una contribuzione positiva della gestione non tecnica che, passando dai circa 100 milioni di giugno 2017 agli 1,1 miliardi di giugno 2018, ha riequilibrato il risultato finale che altrimenti sarebbe risultato pressoché dimezzato; la gestione non tecnica ha beneficiato in particolare di un incremento del risultato della gestione straordinaria di oltre 350 milioni.

ANIA - Conto economico I semestre 2018 IMC

Fonte: ANIA, dati provvisori

Per quanto riguarda il risultato tecnico del settore Vita, l’aumento del 6% che ha caratterizzato sia il volume premi sia l’ammontare complessivo degli oneri per sinistri ha determinato una sostanziale invarianza del flusso netto di raccolta che si è attestato intorno ai 16 miliardi. Ad impattare negativamente sui conti tecnici del settore Vita è stata la forte riduzione (-63%) dei proventi netti da investimento, passati dagli oltre 9 miliardi di Euro a giugno 2017 ai circa 3,4 miliardi del primo semestre 2018, come conseguenza della minore stabilità dei mercati finanziari avviatasi proprio dalla fine di maggio 2018.

ANIA - Conto tecnico Vita I semestre 2018 IMC

Fonte: ANIA, dati provvisori; variazioni a campione di imprese omogeneo

Nel settore Danni vi è invece stata una pressoché totale stabilità di tutte le principali voci del risultato tecnico. La contribuzione positiva a questo risultato è, secondo ANIA, da attribuirsi essenzialmente a tutti i rami Danni diversi dalla Rc Auto, in quanto quest’ultimo presentava a fine giugno 2018 un risultato tecnico pari a 320 milioni e stabile rispetto alle semestrali del biennio precedente).

ANIA - Conto tecnico Danni I semestre 2018 IMC

Fonte: ANIA, dati provvisori; variazioni a campione di imprese omogeneo

Analizzando, infine, i dati patrimoniali (disponibili sul portale associativo InfoQRT), l’associazione ha potuto evidenziare la diminuzione del Solvency II ratio registrata a fine giugno 2018 e comune a tutti e tre i macrosettori di attività, anche se in misura non uniforme.

In particolare, il Solvency ratio rilevato per le imprese Danni e per le imprese Composite (Vita + Danni) è diminuito leggermente nel corso del primo semestre dell’anno passando, rispettivamente, da 179,2% di dicembre 2017 a 176,1% di giugno 2018 e da 252,6% a 248,4%.

A risentire maggiormente del periodo di forte volatilità dei mercati finanziari sono state soprattutto le imprese Vita, concludono da ANIA, il cui indicatore di solvibilità è diminuito significativamente, passando da 233,1% a fine dicembre 2017 a 192% a fine giugno 2018. Nel complesso il settore assicurativo ha registrato una riduzione dell’indicatore di circa 15 punti, passando da 243% a 226,8%.

Intermedia Channel

Articoli correlati
News

Lokky prolunga la campagna di equity crowdfunding

ll deal sarà accessibile fino al 10 ottobre 2022 su Mamacrowd, dove è possibile investire nella…
Leggi di più
News

Wopta e Cna insieme nel primo evento dedicato alla rete di collaboratori di Wopta

Al via sul territorio l’offerta della prima insurtech italiana phygital dedicata ad artigiani…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Con “Pratica Assicurata” di Sermetra Net Service, le pratiche auto sono protette da una copertura gratuita

Passaggi di proprietà e immatricolazioni di auto e moto sono assicurati in caso di smarrimento…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.