In EvidenzaNews

Politica di distribuzione dei dividendi relativi all’esercizio del 2019

Bologna, 2 aprile 2020 – Il Consiglio di Amministrazione di Unipol Gruppo S.p.A., riunitosi in data odierna, ha preso atto dei contenuti della comunicazione diffusa da IVASS in merito alla chiusura dei conti relativi all’esercizio appena conclusosi, con la quale l’Autorità di Vigilanza assicurativa, tenuto conto della situazione di emergenza legata all’epidemia Covid-19, ha richiesto a tutte le imprese e ai gruppi assicurativi italiani di adottare “… estrema prudenza nella distribuzione dei dividendi e di altri elementi patrimoniali nonché nella corresponsione della componente variabile della remunerazione agli esponenti aziendali”, precisando che il rispetto di dette indicazioni sarà oggetto di stretto monitoraggio da parte dell’Autorità medesima, “che si riserva, in relazione all’evoluzione della situazione, ogni altra iniziativa a tutela della solidità del sistema assicurativo e a protezione degli assicurati e degli aventi diritto a prestazioni assicurative”.

L’organo amministrativo, pur rilevando che continuano a sussistere − alla data odierna, così come al 19 marzo scorso − tutti i presupposti, ivi inclusi i coefficienti di solidità patrimoniale, per procedere alla distribuzione del dividendo per l’esercizio 2019 (pari a 0,28 euro per azione), ha deciso di attenersi strettamente alle richieste dell’IVASS, sospendendo quindi la proposta di distribuzione di
detto dividendo all’ordine del giorno dell’Assemblea degli Azionisti convocata per il 30 aprile 2020 e, conseguentemente, di proporre all’adunanza assembleare l’assegnazione a riserva dell’utile d’esercizio 2019.

Si evidenzia che a seguito della proposta sopra illustrata, se approvata dall’Assemblea dei Soci, il Solvency ratio consolidato al 31 dicembre 2019 aumenterebbe dal 182% (con un eccesso di capitale, rispetto al Solvency capital requirement, di Euro 3,5 miliardi circa) al 187% (con un eccesso di capitale di Euro 3,7 miliardi circa).

Il Consiglio di Amministrazione si è comunque riservato – non appena ricorreranno le condizioni, passata l’attuale situazione di emergenza in cui si trova l’intero Paese – di convocare un’Assemblea dei Soci per dare esecuzione alla distribuzione di riserve di utili entro l’esercizio 2020, al fine di consentire ai propri Azionisti di beneficiare della creazione di valore generata dal Gruppo Unipol.

Si segnala, inoltre, che il Consiglio di Amministrazione di UnipolSai Assicurazioni S.p.A. ha confermato, per parte sua, la proposta di distribuzione del dividendo per l’esercizio 2019 (pari a 0,16 euro per azione), posta all’ordine del giorno dell’Assemblea degli Azionisti convocata per il 29 aprile 2020, come già comunicato al mercato nelle scorse settimane.

Tale decisione è stata assunta anche tenuto conto dell’elevata solidità patrimoniale della Compagnia (al 31 dicembre 2019, il Solvency ratio individuale è pari al 284%, con un eccesso di capitale di Euro 5,3 miliardi circa, già dedotto il dividendo 2019), che la pone ai massimi livelli nazionali.

L’organo amministrativo di Unipol Gruppo ha, altresì, deliberato di sospendere ogni valutazione in merito al riconoscimento della remunerazione variabile di competenza dell’esercizio 2019 per tutto il personale dirigente del Gruppo, ivi incluso l’Amministratore Delegato, rinviando qualsiasi decisione in merito ad una successiva riunione consiliare, da fissarsi nei prossimi mesi tenuto conto
dell’evoluzione del contesto generale.

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

India: le azioni LIC trattate a sconto di oltre il 7% rispetto al prezzo di collocamento nel primo giorno di quotazione

Le azioni del gigante assicurativo statale Life Insurance Corporation of India (LIC), sono state…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Cina: nuovo differimento pagamento contributi sociali per i settori colpiti dalla pandemia

La misura genererà flussi di cassa per circa $12 miliardi Le autorità cinesi hanno annunciato…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

USA: Allianz concorda di pagare $ 6 miliardi per le perdite dei fondi strutturati

Tre gestori di Allianz Global Investors accusati di “un massiccio schema fraudolento” Allianz…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.