EsteroIn EvidenzaNews

Covid-19 costato agli assicuratori $300 miliardi di capitalizzazione borsistica

Perdite di borsa dal 1 gennaio al 1° maggio per le compagnie danni a larga capitalizzazione

Il mercato borsistico è pessimista sulle conseguenze di covid-19 per il comparto assicurativo.
Dal primo gennaio al primo maggio di quest’anno le cadute dei listini azionarie hanno causato perdite per circa 300 miliardi ai titoli compagnie danni a larga capitalizzazione, ha sottolineato Sherman Power, the U.S. ReSolutions Leader di Aon. Molto inferiori, invece, – riferisce Insurance Journal – sono state le perdite tecniche subite dagli assicuratori per effetto della pandemia , stimate finora in $1,4 miliardi. Nella differenza tra queste due cifre si può cogliere l’incertezza se covid-19 rappresenti un one-shot per l’industria assicurativa o sia invece suscettibile di intaccare le prospettive di redditività futura del settore. 

Articoli correlati
EsteroNews

Australia: le tempeste estive 2023-2024 hanno generato perdite assicurate per oltre 1,6 miliardi di dollari australiani

L’estate 2023-24 ha visto una serie di eventi meteorologici estremi lungo la costa orientale…
Leggi di più
EsteroNews

Marsh: le estorsioni informatiche hanno raggiunto livelli record in Usa e Canada nel 2023

La percentuale di clienti che nel 2023  ha segnalato almeno un evento informatico è variata tra il…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: la spesa sanitaria è arrivata a $4800 miliardi nel 2024

Rispetto al Pil la quota degli oneri per la salute è giunta al 17,3% nel 2022 e dovrebbe giungere…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.