In EvidenzaIVASSNews

Ivass, reclami ricevuti dalle imprese di assicurazione

Nel 2019 le imprese di assicurazione italiane ed estere che operano in Italia hanno ricevuto 91.631 reclami, in diminuzione del 5,8% rispetto all’anno precedente. In particolare, le imprese italiane hanno ricevuto 80.822 reclami, mentre quelle UE ne hanno ricevuti 10.809.

La r.c. auto si conferma il comparto con il maggior numero (45.5% del totale) di esposti, soprattutto per le compagnie italiane (48% rispetto al 26,6% del totale reclami ricevuti dalle imprese estere). Per le estere, i motivi di insoddisfazione riguardano soprattutto i rami danni diversi dalla r.c. auto, in particolare: polizze del comparto sanitario, polizze viaggi, r.c. professionale.

Il tempo medio di risposta da parte delle compagnie si mantiene al di sotto dei 45 giorni, limite previsto dal Regolamento n. 24/2008.

I reclami accolti sono stati il 27,8%, quelli transatti il 9,6%, quelli respinti il 52,4%. Il restante 10,2% risultava in fase istruttoria alla fine dell’anno.

La documentazione completa può essere consultata sul sito dell’IVASS al seguente link.

Le tabelle sono interattive e permettono di effettuare comparazioni fra i vari operatori.

La prossima rilevazione sul trend dei reclami sarà riferita al primo semestre del 2020 e costituirà un ulteriore punto di osservazione per valutare l’efficacia delle misure offerte dalle imprese ai consumatori durante l’emergenza COVID. 

Articoli correlati
News

IMA Italia Assistance sceglie E-GAP per promuovere la mobilità sostenibile

I clienti della compagnia avranno accesso a un servizio di ricarica elettrica fast e direttamente…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Cimbri: non entriamo nel patto di Mediobanca ma sosteniamo il management

Il presidente di Unipol: “Non aderiamo al patto di consultazione, ma questo non vuol dire che non…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Draghi ha deciso di cambiare il sistema del Superbonus 110%

Conseguenze soprattutto per le imprese edili: le pmi artigiane sarebbero escluse dal…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.