EsteroIn EvidenzaNews

Tesla: chiusa in anticipo la copertura D&O fornita da Musk

Musk con i suoi razzi va nello spazio ma forse, nella corporate governance, dovrebbe rimettere i piedi sulla terra. La sua creatura Tesla, di cui è fondatore e Ceo, ha comunicato alla Sec di aver chiuso in anticipo l’accordo che la legava alla stesso Musk per la fornitura di una copertura D&O – tiene indenni gli amministratori per gli atti di propria responsabilità – a beneficio del suo board. Invece di un anno, com’era previsto inizialmente, Musk limiterà la sua garanzia ai prossimi 90 giorni con un massimale di 100 milioni. In cambio riceverà una fee non proprio trascurabile ($ 972mila). Il miliardario di origine sudafricana, che nelle scorse settimane ha inaugurato la stagione dei viaggi commerciali nello spazio, aveva fornito in aprile la copertura D&O alla Tesla perchè nel mercato assicurativo non aveva trovato una polizza ad un prezzo più abbordabile, anche a causa di covid-19. Senonchè il Proxy adviser Glass Lewis aveva obiettato che quell’accordo minava in modo sostanziale l’autonomia degli amministratori indipendenti condizionati, attraverso la polizza, a seguire le indicazioni di Musk. Si è arrivati pertanto ad una parziale retromarcia.

Articoli correlati
EsteroNews

Germania: mercato della pet insurance in forte crescita

Raggiungerà i $2,65 miliardi nel 2030 con una crescita annua del 14,6 per cento secondo un rapporto…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Bermuda: Partner Re registra una perdita di $539 milioni nel primo trimestre 2022

L’utile operativo cresce invece da 42 a 174 milioni di dollari Il riassicuratore vanta un…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: protection-gap salirà a $ 1800 miliardi nel 2025

Secondo un report di PWC l’Asia-Pacifico sarà l’area più insicura del pianeta L’industria…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.