EsteroNews

I teatri di posa riaprono in Canada, ma senza assicurazione

L’ industria cinematografica canadese è pronta a ripartire, ma senza coperture assicurative per il covid-19. ACTRA, il sindacato che rappresenta gli artisti canadesi, ha annunciato ai suoi oltre 15.000 membri che “l’Ontario si sta preparando a partire!”C’è solo un problema: al momento non esiste un assicuratore che accetti di fornire una copertura ai produttori di film e TV senza un’esclusione covid-19.

E’ il motivo che ha spinto la Canadian Media Producers Association (CMPA) a chiedere aiuto al governo federale perchè fornisca un sostegno di $ 100 milioni per risarcimenti assicurativi relativi a covid-19. I produttori dovrebbero pagare un premio aggiuntivo per la copertura. L’industria cinematografica canadese occupa oltre 180.000 posti di lavoro diretti e contribuisce per C$12,78 miliardi al PIL nazionale.

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Mercato assicurativo globale in forte crescita nel 2021

Un report di Allianz stima la raccolta premi a € 4200 miliardi (+5,1%) Il ramo vita a 2500…
Leggi di più
News

Generali acquista il 6,8% del capitale di Cattolica e supera il 91%

Generali ha concluso l’acquisto di 15.604.182 azioni ordinarie di Cattolica Assicurazioni, pari a…
Leggi di più
In EvidenzaNews

L’auto per Millennials e Zoomer? Condivisa, elettrica e si compra in concessionaria

Una nuova instant survey di Areté fotografa i consumi di mobilità delle generazioni “Y” e…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.