News

Infortuni mortali nel 2019 in calo dell’8,5%

15 luglio 2020 – Infortuni sul lavoro stabili nel 2019. Gli episodi denunciati all’Inail lo scorso anno sono stati 644.803, lo 0,09% in meno rispetto al 2018. Gli infortuni riconosciuti «sul lavoro» sono stati 405.538, di cui circa il 18,6% avvenuti «fuori dell’azienda» (cioè in occasione di lavoro «con mezzo di trasporto» e «in itinere», nel percorso di andata e ritorno tra la casa e il luogo di lavoro).
Le morti sul lavoro sono state invece 1.156, in calo dell’8,5% rispetto al 2018. I decessi accertati «sul lavoro» dall’Istituto sono 628, il 17,2% in meno rispetto al 2018, di cui 362, pari al 57,6%, occorsi «fuori dell’azienda» (52 casi sono ancora in istruttoria).

Sono le principali evidenze della relazione annuale sui dati relativi all’andamento degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali nel 2019, presentata ieri dal presidente dell’Inail Franco Bettoni al presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, e alla ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo.
«Per contrastare il dramma degli incidenti sul lavoro», ha sottolineato Bettoni, «sono necessarie azioni sinergiche, determinate e responsabili da parte di tutti gli attori istituzionali, le parti sociali, il mondo produttivo e la società civile. Proseguire nel cammino tracciato è irrinunciabile, ma non ancora sufficiente. Per fare della sicurezza una vera priorità sociale e attuare finalmente un deciso cambio di passo occorre richiedere a tutti un impegno straordinario e, soprattutto, prestare ascolto ai numerosi e autorevoli richiami del capo dello stato».

Per quanto riguarda le malattie professionali, nel 2019 ne sono state denunciate 61.201, il 2,9% in più rispetto all’anno precedente e oltre il 40% in più rispetto al 2010. È stata riconosciuta la causa professionale al 36,7%, mentre il 2,7% dei casi è ancora in istruttoria. Le denunce riguardano le malattie e non i soggetti ammalati, che sono circa 43.700, il 40,3% dei quali per causa professionale riconosciuta. I lavoratori con patologia asbesto-correlata sono stati poco più di 1.500, quelli deceduti nel 2019 con riconoscimento di malattia professionale 1.018 (il 24,6% in meno rispetto all’anno precedente), di cui 212 per silicosi/asbestosi.

Fonte : “Assinews.it”

Articoli correlati
News

La Valigia Assicurata®: la soluzione di Sara Assicurazioni che protegge le valigie Carpisa

Sara Assicurazioni stringe partnership con Carpisa La Valigia Assicurata® è la soluzione…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Germania: perdite assicurative fino a €3,9 miliardi per le recenti alluvioni

La stima di Verisk molto più alta di quella comunicata dall’associazione tedesca delle compagnie…
Leggi di più
EsteroNews

USA: accordo Stellantis-Bolt per fornire coperture assicurative

Attraverso l’intesa con la insurtech, il percorso di acquisto dell’assicurazione auto sarà…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.